Salvate la data: il 17 febbraio la nuova Ferrari alza i veli

“Il conto alla rovescia” per il nuovo Mondiale della Ferrari in Formula 1, quello della rivoluzione tecnica, “è partito”. Giovedì 17 febbraio verrà svelata la Ferrari 2022 con cui Charles Leclerc e Carlos Sainz affronteranno il Mondiale di F1 2022.Lo ha ufficializzato la scuderia di Maranello sui social. Il via al Mondiale il 20 marzo in Bahrein

I veli sulla nuova Ferrari si alzeranno tra un mese esatto, giovedì 17 febbraio. Lo ha annunciato via social la scuderia di Maranello. E attorno alla monoposto che nei piani del Cavallino dovrebbe compiere la missione del ritorno alla vittoria, almeno nei singoli Gran Premi prima di pensare al colpo grosso del Mondiale, cresce inevitabilmente l’attesa. Dopo due anni durissimi, senza gioie e senza possibilità di competere coi top team, Mercedes e Red Bull e le rosse puntano quantomeno a tornare nella lotta di vertice. Per l’ultima vittoria di una Ferrari, bisogna andare indietro fino a settembre 2019, con il successo di Sebastian Vettel a Singapore. Da allora, quando i motori del circus si riaccenderanno per il Mondiale 2022 il 20 marzo in Bahrein, saranno passati 2 anni e mezzo esatti, 45 gran premi di digiuno, fatti di delusioni per i tifosi, sofferenza nel team, frustrazione per i piloti. I numeri impongono alla Ferrari di tornare a recitare in quel ruolo da protagonista che la storia dell’automobilismo assegna di diritto alla scuderia di Maranello: se la vettura messa a disposizione di Charles Leclerc e Carlos Sainz potrà essere all’altezza delle aspettative, cominceremo a scoprirlo da lunedì 21 febbraio, quando sono in calendario i primi test pre-mondiali a Barcellona. Poi, dal 10 al 12 marzo, i collaudi in Bahrein dove da venerdì 18 marzo scatterà il primo weekend mondiale 2022. La Ferrari spera di poter tornare a sognare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.