Live / Torino-Sassuolo 1-1 (finale)

vincono Napoli e Spezia, Torino beffato dal Sassuolo e da Raspadori ( settimo centro) che a due dalla fine trova il pari dopo una grande azione di Berardi. Il Torino ha dominato il primo tempo e parte della ripresa, ha sprecato ed è stato sfortunato colpendo tre legni, il sassuolo ha avuto il merito di reggere e crederci fino alla fine, anche se il conto finale parla di un solo tiro in porta, quello del gol.

Dopo 4′ di recupero finisce Torino-Sassuolo, 1-1, tre pali per il Torino, un solo tiro in porta per i neroverdi che però nella ripresa sono cresciuti
Al fischio finale Juric si prende il rosso per proteste. Il sassuolo si porta a 29 in classifica e resta a due punti dal Torino

47′ Il Torino ci prova fino alla fine

45’+4′: 4′ di recupero

45′ Esce Raspadori, Dionisi si mette a 5, dentro Tressoldi

43′ Segna Raspadori dopo una grande giocata di Berardi, azione avviata da Scamacca, settimo gol di Raspadori in campionato. Dopo tre legni e tantissime palle gol granata, arriva il pari del Sassuolo in una delle primissime occasioni create. Berardi tocca in area il pallone al centro per Raspadori che gira in rete.

41′ Ammonito Frattesi pèer proteste

37′ Cambio Torino, entra Baselli, esce Praet

36′ Calcio d’angolo Torino, stacca Bremer di testa, palla di poco alta.

35′ Ammonito Juric

31′ Ci prova Singo che va vicino al raddoppio. Vojvoda mette un pallone morbido in area, Singo sbuca da dietro e di piatto prova a metterla sotto la traversa. Palla alta.

27′ Terzo legno colpito dal Torino con Bremer di testa, la tocca Consigli, palla sulla traversa, il Sassuolo ha avuto 10′ di buon gioco, poi è di nuovo Sassuolo. Giallo per Pobega, terzo ammonito per il Toro

Ammonito Scamacca, doppio cambio per Juric. Pjaca prende il posto di Brekalo. esce Mandragora per Pobega. 4 gli ammoniti: Rogerio (S), Mandragora (T), Bremer (T), Scamacca (S)

23′ Ripartenza Torino in contropiede, Bregalo per Sanabria che nell’uno contro uno in area trova lo spazio per il tiro, di destro, alto

21′ Ha preso coraggio il Sassuolo, che staziona nella metà campo avversaria

18′ Bremer ammonito era già diffidato, salterà il match con l’Udinese

10′ Defrel al posto di Rogerio entrato all’intervallo rimasto infortunato in uno scontro di gioco

7′ Su un punizione dalla destra Sanabria salta in mezzo ai due centrali del Sassuolo, di testa colpisce la traversa, secondo palo per i granata dopo quello di Mandragora, continua il dominio Toro

5′ Ammonito Rogerio per fallo su Singo, Rogerio era già ammonito, salterà Sampdoria-Sassuolo alla ripresa del campionato

3′ Tiro di sinistro di Mandragora, alto

SI PARTE. iNIZIA IL SECONDO TEMPO, nessun cambio nelle fila del Torino che gioca la prima palla. Granata con il 3-4-2-1

23a in serie A, al Grande Torino i granata meritatamente in vantaggio 1-0 con Sanabria.
Nel Sassuolo ad inizio ripresa dentro Rogerio, si passa al 4-2-3-1, fuori Harroui
—————

45′ Su un tiro di Singo rimpallato da Kiriakpoulos si chiude il primo tempo, il Torino è in vantaggio 1-0 con rete di Sanabria al 16′, vantaggio meritato, una sola squadra in campo, il Torino, che gioca, mentre il Sassuolo sta a guardare.

41′ Mandragora, controllo e tiro di destro, palo pieno!!!

39′ Singo per sanabria che mette dentro, ma l’azione è irregolare per un fuorigioco, Netta la posizione di offside dell’esterno di Juric.

36′ E’ sempre il Torino a fare la partita, su un cross dalla destra Sanabria anticipa Ferrari e prova il tiro, che finisce fuori

25′ Sassuolo in difficoltà, non si è ancora ripreso dal gol incassato al 16′ ed è in confusione. Decide fin qui Sanabria

21′ Alla metà del primo tempo Torino in vantaggio 1-0 con rete di Sanabria di testa, su assist di singo.

16′ Antonio Sanabria questa volta non sbaglia, tra i due centrali del Sassuolo, batte Consigli. Legittima il vantaggio il Torino, che ha tenuto ritmi alti. L’azione: Lungo cross dalla sinistra che pesca Singo sul centro destra dell’area. Sponda di testa per Sanabria in mezzo che, sempre di testa, non sbaglia.
Torino-Sassuolo 1-0

12′ Prima occasione della partita per Sanabria, di testa, su cross dalla destra, alto sulla traversa

Iniziata Torino-Sassuolo. Sassuolo con Berardi, Scamacca e Raspadori davanti

Torino-Sassuolo: le formazioni ufficiali
Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria. A disposizione. Berisha, Gemello, Ansaldi, Buongiorno, Izzo, Angori, Baselli, Pobega, Linetty, Pjaca, Warming, Zaza. Allenatore. Juric
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, Harroui; Berardi, Scamacca, Raspadori. A disposizione. Pegolo, Satalino, Ayhan, Toljan, Peluso, Ruan, Magnanelli, Rogerio, Defrel. Allenatore. Dionisi.

Ivan Juric, rispetto alla partita di una settimana fa contro la Sampdoria, ha recuperato Karol Linetty, Cristian Ansaldi e Daniele Baselli (per quest’ultimo sarà l’ultima partita con la maglia del Toro visto che è praticamente tutto fatto per il suo passaggio al Cagliari) ma ha perso Koffi Djidji e il neoacquisto Mohamed Fares, la cui stagione è già terminata senza aver nemmeno avuto la possibilità di esordire con la maglia granata. Assenti anche Andrea Belotti, che non ha ancora recuperato dal problema muscolare patito contro la Roma, Ola Aina, impegnato nella Coppa d’Africa. Non sono stati convocati per scelta tecnica Simone Verdi e Ben Kone, entrambi vicini alla cessione.

Neroverdi a due facce, bellissimo contro l’Empoli, deludente contro il Verona.

Oggi allo stadio Grande Torino sfida tra due squadre che puntano alla parte sinistra della classifica, che si affronteranno a viso aperto secondo il credo calcistico dei loro allenatori. Il Torino arriva da due vittorie consecutive, contro Fiorentina e Sampdoria, il Sassuolo dalla bella vittoria sull’Empoli e dalla sconfitta casalinga contro il Verona. Si sfideranno alle 15 di domenica 23 gennaio nel teatro dello stadio “Grande Torino”, le squadre di Ivan Juric e Alessio Dionisi. I due allenatori si sono sfidati nella partita d’andata: il primo round è andato al croato. C’è attesa, per il secondo. Di seguito ecco i convocati delle squadre.

Torino-Sassuolo, i convocati: le scelte di Juric

Sono 23 i calciatori del Torino convocati per la partita contro il Sassuolo. Tra questi ci sono anche Ansaldi, Linety e Baselli, tutti e tre assenti una settimana fa contro la Sampdoria. Juric ha inoltre chiamato anche il terzino sinistro della Primavera Angori, visto che dovrà fare a meno di Aina e Fares (il primo è impegnato in Coppa d’Africa, il secondo ha già finito il campionato a causa di un infortunio). Assenti anche Belotti, Verdi, Kone e Djidji, quest’ultimo a causa di un affaticamento muscolare.

Portieri: Berisha, Gemello, Milinkovic-Savic
Difensori: Angori (numero di maglia 21), Ansaldi, Bremer, Buongiorno, Izzo, Rodriguez, Singo, Vojvoda, Zima
Centrocampisti: Baselli, Linetty, Lukic, Mandragora, Pobega, Praet
Attaccanti: Brekalo, Pjaca, Sanabria, Warming, Zaza

Torino-Sassuolo, le probabili formazioni

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic; Buongiorno, Bremer, Rodriguez; Singo, Mandragora, Lukic, Vojvoda; Brekalo, Praet; Sanabria. All. Juric.

A disposizione: Berisha, Gemello, Zima, Izzo, Linetty, Angori, Pobega, Ansaldi, Zaza, Warming, Pjaca.

Indisponibili: Aina, Edera, Belotti, Fares, Baselli, Sava, Kone.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Kyriakopulos; Scamacca. All. Dionisi.

A disposizione: Pegolo, Satalino, Ayhan, Peluso, Muldur, Tressoldi, Harroui, Magnanelli, Aucelli, Mata, Defrel.

Indisponibili: Obiang, Romagna, Djuricic, Henrique, Traorè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.