Cross, al via il campionato provinciale. Si gareggia su strada alla Madonnina


(Pini, Morandi e Martignani)

Non solo Indoor, ma anche cross e strada nel programma degli atleti di casa Fratellanza nel weekend. Domani prende il via campionato provinciale unitario di corsa campestre sui prati di Spilamberto, mentre alla Madonnina torna il classico appuntamento con la gara podistica sui 10km giunta ormai alla sua 44esima edizione.

Cross, a Spilamberto riparte il campionato provinciale unitario

A più di un anno di distanza dallo stop alle gare causa Covid e seguente lockdown il campionato provinciale unitario di corsa campestre riapre i battenti con la prima prova dell’edizione 2022. In questo anno solare saranno sei le prove in programma come tradizionalmente succedeva anche in passato, con l’epilogo classico dell’8 dicembre in occasione del Trofeo Cittadella al Parco Ferrari. Nel mese di marzo si gareggerà a San Felice e Sassuolo, mentre in autunno saranno Pavullo e San Martino in Spino le località scelte per aprire la seconda parte del campionato. Ma rimanendo al presente tutto è pronto per la sfida di Spilamberto che in casa Fratellanza vedrà la presenza di una settantina di atleti quasi totalmente appartenenti alle categorie del settore giovanile. Tre sono i tracciati che andranno percorsi per un diverso numero di volte in base alle distanze che caratterizzeranno le varie categorie: il primo della lunghezza di 500 metri, il secondo 750 ed il più lungo di 1000 metri. Si partirà alle ore 10 con la gara dedicata a Juniores, Senior e Amatori maschili, a seguire alle 10:30 la prova per le medesime categorie femminili e gli Allievi maschi. Successivamente spazio ai più piccoli con Esordienti in primis per poi concludere con la prova Cadetti e Allieve.

Madonnina, in gara diversi talenti gialloblù

Alla Madonnina va in scena la tradizionale 10km su strada, giunta alla 44esima edizione, che da qualche anno è intitolata alla memoria di Gianni Vaccari, storico presidente della Podistica del quartiere. Ad aprire la giornata saranno i podisti che daranno vita alla gara non competitiva, poi sarà la volta della prova Master, seguita dalle assolute femminili e poi dai maschi. La Fratellanza presenta al via della gara in rosa il suo terzetto di crossiste che hanno formato la squadra che ha preso parte alla prima prova dei CdS una settimana fa, vale a dire Martina Cornia, Aurora Imperiale ed Eleonora Chiodi. Due, invece, i portacolori che lotteranno nella prova maschile vale a dire Alessandro Pasquinucci, mezzofondista gialloblù all’esordio sulla distanza, ed il pavullese Davide Rossi.

Indoor, Zlatan apre la stagione ad Ancona. Quattrocentiste a Padova

Febbraio si avvicina ed è iniziato il conto alla rovescia in vista della lunga serie di rassegne tricolori Indoor. Si partirà nel weekend del 5-6 febbraio, ovviamente ad Ancona, con le categorie Junior e Promesse, pertanto la preparazione degli atleti di casa Fratellanza entra sempre più nel vivo. Nel fine settimana che ci attende come sempre i colori gialloblù saranno presenti in diversi impianti a partire da Ancona dove, tra gli altri, aprirà la sua stagione Andrei Zlatan. A Padova, invece, primo test sulla distanza per il gruppo delle quattrocentiste a cui in questo 2022 si è aggiunta anche Alessia Baldini.

Ancona, Zlatan alla prima stagionale

Archiviata un’estate che lo ha riportato ai suoi migliori livelli, dopo una lunga serie di contrattempi fisici, il velocista gialloblù Andrei Zlatan vuole lasciare il segno anche a livello Indoor. Domenica per lui andrà in scena l’esordio stagionale sui 60 piani nell’impianto proprio di Ancona dove si ritroverà a sfidare alcuni degli altri big sulla distanza, in primis Luca Lai e Antonio Moro. Per i colori gialloblù ci sarà ancora una volta in pista anche Francesco Molinari così come Riccardo Valentini, al primo anno nella categoria Promesse. Nella medesima gara al femminile, invece, si cimenteranno Alessia Conciliano e Maria Vittoria Morsenchio. A completare il quadro dei portacolori della Fratellanza nella giornata sarà Costanza Gavioli nel salto triplo, desiderosa di cancellare subito il brutto esordio di una settimana fa.
Ad Ancona, però, si gareggia anche domani e in pista ci saranno la reggiana che veste i colori gialloblù Sandra Milena Ferrari nei 60 ostacoli oltre a Bianca Mantovani nel salto in lungo e Nicole Romani che torna in pedana nell’alto.

Padova, quattrocentiste e non solo
La pattuglia gialloblù più folta, però, sarà quella che prenderà parte alla due giorni di gare in programma a Padova. Tra i protagonisti attesi ci sarà la squadra delle quattrocentiste di casa Fratellanza guidata, stando ai tempi di accredito e personali, da Anna Cavalieri. Assieme a lei Irene Pini, Alessandra Morandi, Lisa Martignani e da questo inizio di 2022 anche Alessia Baldini che esordirà in gialloblù proprio in quest’occasione. In gara sulla stessa distanza anche la giovane Emma Martignani, alle prime esperienze nel settore assoluto in quanto Allieva al primo anno. Come lei anche Alessia Soukhomazov reduce da un positivo 9’’49 d’esordio sui 60 ostacoli dove gareggerà assieme alle altre Allieve Anna Pedrielli e Greta Remitti oltre che Lucia Quaglieri. Per quest’ultima in programma anche la gara di lancio del peso.
Rimanendo sulle corse, ma spostandosi al programma maschile, le starting list prevedono Alessandro Ori, Simone Burani e Alec Magni Baraldi oltre ai Master Jorge Vasquez e Maurizio Pelloni sui 400, mentre sugli 800 si cimenteranno Marlon Bettuzzi, Daniel Yeboah ed il Master Alessandro Bianchi. Spazio, infine, ai giovani della marcia con Elena Orsini e Riccardo Nava.
Dalle corse ai salti, occhi puntati su Samuele Campi nel lungo e Marco Vendrame nell’alto, mentre a completare la folta compagine della Fratellanza ci sono le pesiste Master, in particolare Roberta Arienti, Giuliana Gherardi e Valentina Montemaggiori.

Parma, sfide per i titoli regionali Allievi, Junior e Promesse
Primi titoli della stagione in palio a Parma, a sfidarsi per conquistare la palma di campioni regionali Indoor saranno Allievi, Junior e Promesse. Tra i più giovani troveremo Sergio Borghi e Francesco Rasconi nel salto in lungo, mentre al femminile ci saranno Greta Laura Remorgida nell’alto, Mariasole Carpenito nell’asta e Caterina Baccini nel salto triplo.

Tra gli Junior Niccolò Cavicchioli, Leonardo Roscelli e Lorenzo Cardillo si cimenteranno sui 50 piani, mentre al femminile si prospetta una sfida gialloblù fra Giulia Cassanelli e Giada Paglia nell’asta, con Maria Elisa Carpi che a sua volta cercherà di crescere e migliorare il proprio personale. Nel triplo, invece, si cimenterà Benedetta Merzi. Infine le gare Promesse con Alessandro Ori e Luca Licata sui 50 piani oltre Bendetto Tincani nell’alto, mentre al femminile sarà impegnata sempre sulla stessa pedana Anna Bondi.

Casalmaggiore per velocisti Master

Velocisti Master protagonisti, infine, nella domenica di Casalmaggiore con Andrea Portalatini, Andrea Pradella, Francesco Nicotra, Paolo Barchi e Vito Amoroso che si cimenteranno sui 60 piani così come il Senior, classe 1997, Mateto Bellentani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.