Serie D / Girone D / 22a giornata / L’Athletic a Forli non può più sbagliare

Dopo la sconfitta di mercoledi in casa l’atmosfera si è fatta pesante e un nuovo scivolone potrebbe portare altri scossoni.

Per l’Athletic Carpi oggi ennesimo crocevia del campionato.Non si parlà più di primo o secondo posto visto che nelle ultime cinque partite sono arrivati solo 4 punti ed è difficile pensare anche al quinto posto e quindi alla zona play-off. Serve anche guardarsi alle spalle perchè la zona salvezza è abbastanza corta e una sconfitta oggi al Morgagni porterebbe il Forli a soli due punti di distacco e avvicinerenne l’Athletic ai play-out. Insomma, l’Athletic va in romagna con una situazione anche psicologica non facile e con alle spalle una settimana di tensioni per la sconfitta casalinga con il Sasso Marconi. La società si è chiusa nel silenzio stampa, sono stati diversi i faccia a faccia tra il presidente Lazzaretti e il tecnico Togni, che per ora ha la fiducia, ma quanto sia salda la sua posizione sulla panchina lo sapremo dopo la partita di oggi. Come se non bastasse, si aggiungono nel calderoni gli infortunati e le assenze anche gravi. L’ultima cattiva notizia viene da Boccaccini, aggregato al gruppo ma destinato alla tribuna. Non ci sarà Aldrovandi, dato tra i convocabili. Rimane fuori come gli infortunati Calanca, Bolis, Borgarello e Muro e lo squalificato Tosi. Rispetto alla gara di mercoledì c’è da annoverare il rientro di Villanova dalla squalifica e di Montebugnoli dall’indisposizione. Da capire se si tonerà alla difesa a tre dopo la parentesi non fortunata contro il Sasso Marconi. Davanti si dovrebbe tornare alla coppia Sivilla-Villanova dietro la punta Raffini. Questa la probabile formazione (3-4-1-2): Ferretti; Germinio, Di Emma, Montebugnoli; Ghizzardi, Bruno, Lordkipanidze, Togola; Villanova, Sivilla; Raffini. A disp. Ballato, Uni, Mastrippolito, Savarese, Cipolli, Bossio, Carrasco, Walker.

JUNIORES Per una prima squadra che non brilla, c’è una Juniores che vola al primo posto del Girone E del campionato nazionale. Con la vittoria per 3-0 sul Sasso Marconi (24´ Ndrejaj, 55´ Mollicone su rigore, 73´ Mollicone) ottenuta ieri sul campo di Fossoli, i biancorossi hanno agganciato il Rimini (2-2 a Lentigione) a 27 punti a braccetto col Forlì, che ha fatto suo il derby col Ravenna (0-2) superandolo in classifica insieme al Carpi. La squadra di mister Pellacani è imbattuta da cinque giornate e con tre vittorie nelle ultime tre è salita fino in cima.

Serie D, girone D. Oggi (22° turno, 14,30): Forlì-A.Carpi, Bagnolese-Seravezza, Prato-Ghivizzano, Ravenna-Mezzolara, Real Forte-Correggese, Sammaurese-Alcione, San Donnino-Fanfulla, Progresso-Aglianese, Tritium-Rimini. Rinviata Sasso Marconi-Lentigione. Classifica: Rimini 51; Ravenna 46; Lentigione** 42; Mezzolara* 35; Aglianese* 32; Sammaurese**, Correggese 31; A. Carpi 27; Prato, Sasso M. 26; Seravezza* 26; R. Forte*, Alcione 24; Forlì* 22; Fanfulla** 21; Bagnolese* 19; S. Donnino*, Ghivizzano* 18; Progresso*, Tritium* 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.