Esibiscono Green pass non propri, denunciati dalla Polizia

Prosegue l’attività di verifica e controllo sul rispetto della normativa anticovid a Modena

Nel corso di controlli effettuati dalla Polizia Ferroviaria di Modena all’interno di un fast food, uno straniero ha esibito agli agenti un green pass valido che però è risultato non corrispondere al nominativo rilevato dalla successiva visione del passaporto esibito per verifica.

Sempre a Modena, un capotreno ha sorpreso a bordo un giovane di venti anni, privo della prescritta mascherina di tipo ffp2 a cui è seguito un controllo del green pass che è risultato valido, ma che non ha trovato riscontro nel controllo del documento d’identità, essendo questi intestato ad un’altra persona.

I due sono stati denunciati per sostituzione di persona e sanzionati per inottemperanza alle normative di contrasto al covid, mentre sono in corso accertamenti sui reali proprietari dei green pass validi per verificarne l’estraneità o il concorso nel reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.