Castelfranco / Assalto a Banca Sella nella notte, indagano i carabinieri

La banda del bancomat colpisce ancora, a distanza di qualche giorno, a Castelfranco, e sempre ai danni di una filiale di Banca Sella. Il colpo è simile a quello avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi a Modena, dunque potrebbe essere lo stesso gruppo di malviventi ad aver agito la notte scorsa, poco prima delle due. Anche in questo caso i ladri hanno usato un’auto ariete lanciata contro la porta d’ingresso dell’istituto di credito di Via Circonvalazione Sud e poi hanno forzato la colonnina Atm. Dopo aver infranto la vetrata, i ladri attraverso una serie di tubi hanno messo la polvere dell’esplosivo all’interno del bancomat. La forte esplosione ha fatto franare il contro soffitto, anche in una parte interna della filiale ma una volta dentro i malviventi non sono probabilmente riusciti a portare a termine il colpo come avrebbero voluto grazie ad un sistema che scatta in caso di scoppio, una vera e propria gabbia metallica che circonda la base del bancomat. Ad allertare i carabinieri, che ora stanno conducendo le indagini, sono stati i residenti, allarmati dal rumore fortissimo dell’auto contro l’ingresso dello sportello.
I malviventi hanno provato anche a piazzare l’esplosivo sulla cassaforte interna della banca ma forse per questioni di tempo hanno desistito. Il bottino è ancora da quantificare, il precedente colpo invece aveva fruttato decine di migliaia di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.