Carpi, vendeva in piazza profumi griffati ma falsi

Un cinquantenne al mercato in piazza Martiri a Carpi aveva messo in vendita profumi griffati con marchi noti che al controllo della polizia locale si sono rivelati falsi. L’uomo è stato denunciato per vendita di prodotti contraffatti.

La Polizia Locale ha denunciato alla Procura della Repubblica un uomo con l’accusa di aver venduto prodotti contraffatti in piazza dei Martiri a Carpi, durante il mercato cittadino: l’attenzione di agenti in borghese era stata attirata da una persona che girava fra le bancarelle proponendo ai passanti profumi di grandi e costosi marchi internazionali, a prezzi incredibilmente convenienti. Il venditore ambulante estraeva la merce da una borsa e si faceva pagare in contanti e in nero. Con la collaborazione di colleghi in divisa, gli agenti hanno così fermato e identificato la persona, trattenendo alcuni esemplari di profumi, per sottoporli a perizia con la collaborazione dei veri produttori. Non c’è stato bisogno di sofisticati esami di laboratorio: infatti, già da alcuni particolari delle confezioni, per quanto ben imitate, i prodotti non risultavano originali. L’uomo, un italiano cinquantenne residente a Parma, è stato pertanto denunciato a piede libero, anche per il reato di ricettazione, e gli sono stati sequestrati i prodotti falsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.