LIVE / Sassuolo-Spezia 4-1, doppio Berardi: centesimo gol in A. Segnano anche Ayhan e Scamacca

Finisce qui. al Mapei il Sassuolo batte lo Spezia 4-1. La prima partita della 30^ giornata di Serie A va al Sassuolo con un super Berardi: due gol e traguardo delle cento reti personali in Serie A. Sblocca proprio lui su rigore nel primo tempo, dove Verde trova il momentaneo 1-1 con una magia di mancino a giro. A inizio ripresa bis del numero 25 del Sassuolo. Nel finale tris di Ayhan e poker dell’altro azzurro Scamacca su punizione. Quarta vittoria nelle ultime cinque per Dionisi, che sale a 43 punti in campionato. Lo Spezia resta a 29

45′ Esce Berardi, standing ovation per lui. Oddei e Ceide per Traoré e Berardi.

41′ Lopez sfiora il quinto gol per il Sassuolo. Tiro a giro di Lopez dalla sinistra dell’area. Palla col destro diretta sul secondo palo: Provedel sventa il quinto gol.

39′ Harroui e Magnanelli per Frattesi e Henrique.

35′ Rete di Scamacca su punizione, palla che attraversa la barriera, niente da fare per Provedel. 4-1 su punizione, dai venti metri defilato sulla sinistra. C’è un buco nella barriera dello Spezia che fa filtrare il pallone. Poker. Sassuolo-Spezia 4-1

14 minuti alla fine più recupero, il Sassuolo va in gol con AyHan su angolo, il primo gol per lui Angolo dalla sinistra: la palla sfila sul secondo palo dove c’è il centrale turco, controllo col ginocchio e destro di esterno di controbalzo da posizione molto defilata. Traiettoria perfetta sul secondo palo. Provedel è ancora battuto. 3-1.

28′ Due cambi nelle fila dello Spezia. Agudelo e Manaj per Gyasi e Verde.

27′ Scotro Maggiore-Frattesi, i due a terra

25′ Kovalenko in area, fermato in qualche modo da Frattesi

23′ Cambio nel Sassuolo, esce Defrel entra Scamacca

16′ Si accende il match con rovesciamenti di fronte e occasioni per le due squadre.

10′ Kovalenko va giu in area, reclama il penalty, l’arbitro dice no e ammonisce Maggioni per proteste. Check dalla sala Var, NON C’è NULLA

3′ Gol di Berardi con il destro in diagonale servito da Defrel. Sassuolo in vantaggio 2-1. 100 gol in serie A per Berardi, che oggi festeggia le 300 presenze in A con la maglia del Sassuolo

2′ Tiro di sinistro di Berardi alto

Squadre in campo per disputare la ripresa. Si riparte dll’1-1 del primo tempo. Il Sassuolo batte il primo pallone, non ci sono cambi

45′ Finisce il primo tempo al Mapei, 1-1 tra Sassuolo e Spezia. Al 17′ sblocca Berardi su rigore. Poco dopo due chance per Frattesi. Magia di Verde al 36′ per il pari

44′ Giallo per Berardi, non era diffidato.

41′ Occasione Lopez! Il centrale di centrocampo finta e controfinta al limite da posizione centrale per trovare la spazio per un tiro senza opposizioni. Alla fine la conclusione è murata comunque.

35′ Bastoni serve Verde che con un tiro all’incrocio dei pali pareggia per lo Spezia

28′ Nikolaou serve Gyasi SOLO DAVANTI A Consigli ma è in fuorigioco, partita viva, Il Sassuolo fa gioco, lo Spezia cerca di sfruttare gli spazi. Gyasi lanciato solo contro Consigli sulla sinistra dell’area: grande parata (ma in posizione irregolare). Inutile anche il seguente tentativo dal limite di Maggiore salvato dalla difesa del Sassuolo.

26′ super palla di Berardi che mette il compagno solo davanti al portiere. Defilato sulla destra l’ex Monza preferisce il suggerimento sul secondo palo dove, però, non trova Defrel. L’aziona sfuma.

21′ fRATTESI solo davanti a Provedel si fa ipnotizzare

20′ Giallo anche per Matheus Henrique.

Berardi supera Povedel dal dischetto con palla nell’angolino, Berardi arriva a quota 13 gol segnati.
1-0 Sassuolo al 16′. Rigore forte calciato col mancino, incrociato e a mezza altezza, angolatissimo. Provedel intuisce ma non riesce a parare.

14′ Intervento di Kovalenko su Frattesi, servito da Berardi, rigore Sassuolo, giallo per Kovalenko

3′ Avvio fortissimo dello Spezia, il Sassuolo fatica a trovare le misure, molto attivo Gyasi

1′ PARTITI,Sassuolo nella classica divisa neroverde, Spezia in arancio

Squadre nel cerchio di centrocampo al Mapei, sta per iniziare Sassuolo-Spezia
Tutto pronto per il calcio di inizio


(Defrel sostituisce Raspadori)

Alle 18:45 scendono in campo Sassuolo e Spezia per il match di apertura della 30a giornata di Serie A. I neroverdi vogliono tornare alla vittoria dopo il pareggio in trasferta contro la Salernitana. Dall’altra parte, i liguri sono in cerca di un successo che li avvicini definitivamente alla salvezza. Queste le scelte ufficiali dei due allenatori:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Maxime Lopez, Matheus Henrique; Berardi, Defrel, Traoré. All.: Dionisi.

Spezia (4-2-3-1): Provedel; Amian, Erlić, Nikolaou, Reca; Bastoni, Kiwior; Maggiore, Kovalenko, Gyasi; Verde. All.: Thiago Motta.
Arbitro: Volpi di Arezzo

La Serie A riparte con due anticipi DELLA 30a giornata

Ad aprire le danze sono Sassuolo e Spezia alle 18.45 che, al Mapei Stadium, vanno a caccia di punti pesanti per i rispettivi obiettivi.

Altrettanto delicata appare la gara delle 21 di Marassi dove il Genoa, ancora a caccia della prima vittoria interna in campionato, ospita un Torino che manca l’appuntamento con i tre punti da ben sette giornate.

Raspadori sarà una pesante mancanza per mister Dionisi, che deve rinunciare all’attaccante a causa della squalifica rimediata contro la Salernitana; in attacco sarà, così, il turno di Defrel, che dovrebbe muoversi alle spalle di Scamacca, con Berardi a destra e Traoré a sinistra. Non saranno della contesa nemmeno i soliti Djuriric, Toljan, Obiang e Romagna; rientra, invece, a disposizione Chiriches, anche se potrebbe essere Ayhan il titolare accanto a Ferrari, con Muldur e Kyriakopoulos terzini. A centrocampo non si tocca la coppia Frattesi-Lopez, con Henrique e Harroui pronti a subentrare

Nel 4-3-3 dello Spezia Thiago Motta potrebbe proporre Manaj al centro dell’attacco con Gyasi e Verde sugli esterni. In difesa il “neroverde”Erlic

Probabili formazioni di Sassuolo-Spezia.
Sassuolo (4-3-3): 47 Consigli; 17 Muldur, 5 Ayhan, 31 Ferrari, 77 Kyriakoupolos; 16 Frattesi, 8 Lopez, 97 Henrique; 25 Berardi, 91 Scamacca, 23 Traore (56 Pegolo, 24 Satalino, 21 Chiriches, 6 Rogerio, 13 Peluso, 44 Ruan, 4 Magnanelli, 20 Harroui, 11 Ciervo, 15 Ceide, 92 Defrel). All.:Dionisi. Squalificati: Raspadori. Diffidati: Chiriches, Ferrari, Frattesi, Muldur. Indisponibili: Rogerio, Obiang, Djuricic, Romagna, Toljan.

Spezia (4-3-3): 94 Provedel; 27 Amian, 28 Erlic, 43 Nikolaou, 13 Reca; 25 Maggiore, 14 Kiwior, 20 Bastoni; 10 Verde, 9 Manaj, 11 Gyasi. (1 Zoet, 40 Zovko, 8 Kovalenko, 15 Hristov, 17 Podgoreanu, 18 Nzola, 19 Colley, 21 Ferrer, 22 Amian, 33 Agudelo, 39 Nguiamba, 77 Bertola). All.: T. Motta. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Leo Sena, Bourabia, Sala.

Arbitro: Volpi di Arezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.