XXVI Ciclo del Seminario permanente di Teoria del Diritto e Filosofia Pratica

Oggi venerdi alle 12.15


(Professoressa Valeria Marzocco)

Il XXVI ciclo del “Seminario permanente di Teoria del diritto e Filosofia pratica” prosegue con gli incontri che quest’anno hanno per tema comune la “Tra teoria e prassi del diritto: aspetti dell’“efficacia”, a partire da alcuni classici”.

Il Seminario è organizzato con la collaborazione anche dell’Archivio storico-giuridico “Anselmo Cassani” istituito presso il CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità (www.crid.unimore.it) di Unimore, diretto dal Professor Gianfrancesco Zanetti.

Al centro delle riflessioni, condotte a partire da alcuni volumi e scritti recenti, sarà il concetto di efficacia così come è stato elaborato, nel corso della tradizione giusfilosofica, da alcuni classici quali Giambattista Vico, Santi Romano, Carl Schmitt, Lon Fuller, Gustav Radbruch, Jürgen Habermas.

Di “Efficacy in the Italian Tradition: Vico”, si parlerà venerdì 6 maggio 2022, dalle ore 12.15, presso l’Aula G, con la presenza della Professoressa Valeria Marzocco (Univ. di Napoli Federico II).

Il confronto si svilupperà a partire da V. Marzocco, Il diritto come fatto. Prime notazioni su Vico e la filosofia giuridica tra Otto e Novecento, in «Diacronìa. Rivista di storia della filosofia del diritto», 1, 2021, pp. 141-162.

Tutti i Seminari si svolgeranno in presenza presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, in via San Geminiano 3 a Modena.

Il Comitato scientifico del “Seminario permanente di Teoria del diritto e Filosofia pratica” è composto dal Prof. Thomas Casadei, dal Prof. Gianluigi Fioriglio e dal Prof. Gianfrancesco Zanetti. Il coordinamento scientifico-organizzativo è a cura della Dott.ssa Benedetta Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.