Carpi / Spacciatori clandestini arrestati dalla Polizia e rimpatriati

Gli agenti del Commissariato di Carpi hanno tratto in arresto tre stranieri, irregolari sul territorio nazionale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della Squadra Volante, in servizio di controllo del territorio, hanno notato un uomo che, alla vista della Polizia, ha accelerato il passo, come per evitare un eventuale controllo.

Gli agenti lo hanno seguito e sorpreso nella camera dove alloggiava di un B&B, e dove si trovavano altre due persone che, all’arrivo degli agenti, hanno tentato di nascondere degli oggetti.

Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti sostanza stupefacente, ovvero 34 gr di hashish e 2,95 gr di cocaina, e ancora, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e per il confezionamento della droga, oltre a quasi 7mila euro in contanti. I tre giovani, di 26, 30 e 31 anni, privi di documenti di identificazione, sono stati accompagnati in Commissariato per i rilievi fotodattiloscopici e messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, che esaminata la posizione, ha istruito i provvedimenti ai fini della loro definitiva espulsione dal territorio nazionale, con accompagnamento presso il CPR di Gradisca di Isonzo a Gorizia, su provvedimento di trattenimento adottato dal Questore di Modena.
Sono in corso gli accertamenti amministrativi a carico della struttura alloggiativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.