Tesser: “stimo il Sud Tirol, lì ho iniziato, ma domani voglio vincere”

Conferenza di fine stagione del tecnico gialloblu assieme ai suoi colleghi dello staff tecnico.

Mister Tesser inizia parlando della partita di Bolzano (ore 16, stadio Druso) poi passa ad esaminare l’esaltante stagione e offre i meriti anche ai suoi colleghi dello staff tecnico. “E’ una gara stimolante, di fronte avremo un avversario importante ma andremo là per far vedere la nostra mentalità, che abbiamo avuto e mantenuto per tutto il campionato. Al di là di aver già raggiunto l’obiettivo principale, ci teniamo a fare molto bene. Sudtirol? Mi aspettavo da parte loro un grande risultato, conosco la mentalità e c’è gente molto concreta in una bellissima realtà. Sono contento che siano riusciti ad ottenere la promozione”. Snocciola la formazione “Recupera Tremolada, Azzi invece no. In porta torna Gagno, giocheremo con il 4-3-1-2 come avevo anticipato prima del Bari”. Poi sulla stagione che sta per concludersi. “Abbiamo disputato un campionato straordinario, lo dicono i numeri. Si è instaurato un clima bellissimo, soprattutto nel girone di ritorno con la costante crescita del pubblico presente allo stadio. E’ stata una stagione veramente bella, ricca di intensità emotiva e pienamente soddisfacente. Con umiltà, fiducia e forza del gruppo, abbiamo centrato tutti insieme un risultato incredibile.
Al fianco di Tesser, per l’ultima conferenza stampa prepartita della stagione, erano presenti i collaboratori Leonardo Cortiula (preparatore portieri), Mark Strukelj (vice allenatore), Fabio Munzone (preparatore atletico) e Francesco Benassi (recupero infortunati). Assente Giuseppe Gemiti, collaboratore tecnico. Sul tavolo, in bella mostra, anche la Coppa ricevuta sabato scorso al Braglia per la vittoria del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.