“i pericoli delle infiltrazioni malavitose sul territorio”: lezione mirata del colonnello Caterino

Presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine e amministratori comunali

Presso l’Auditorium “Montalcini” di Mirandola si è svolto un interessante momento formativo, nella giornata di Mercoledì 18 Maggio, che ha visto il Colonnello 𝗔𝗻𝘁𝗼𝗻𝗶𝗼 𝗖𝗮𝘁𝗲𝗿𝗶𝗻𝗼, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Modena vestire i panni di relatore unico per una lezione su “i pericoli delle infiltrazioni malavitose sul territorio”.
Tra i presenti all’incontro i rappresentanti delle Forze dell’ordine dei presidi locali, Carabinieri, agenti del Commissariato di Polizia di Mirandola, della Polizia Locale e dei Vigili del Fuoco: tutte le forze operanti sul territorio. Anche l’Amministrazione Comunale di Mirandola ha partecipato con una delegazione, capitanata dal Primo Cittadino.
Una lezione mirata, con focus dedicato al contrasto alle infiltrazioni di tipo malavitoso ed alla criminalità organizzata, che sta attivando modalità più “striscianti” di azione, prendendo di mira in special modo le aziende. Tema particolarmente attuale, oltre che fortemente interessante, considerando lo sviluppo, la crescita delle nostre imprese che potrebbe esporle agli appetiti della malavita.
Non sono mancati riferimenti e casi relativi che hanno interessato il territorio modenese negli ultimi anni.
L’importanza delle segnalazioni come arma aggiuntiva di prevenzione: il senso di dovere civico, che il nostro territorio ha più volte dimostrato, si può tradurre in un’attività di collaborazione con le Forze dell’Ordine preposte al fine di garantire una costante opera di prevenzione. La solita ma mai scontata ricetta: prevenire è meglio che curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.