Motor Valley Fest, si chiude alla grande. C’è la Cavallino Classic Modena

oggi pomeriggio gran finale del Motor Valley Fest con l’arrivo delle auto partecipanti al Concours d’elegance Trofeo Salvarola Terme e al Cavallino Classic Modena. Tanti gli appuntamenti per la quarta e ultima giornata del Motor Valley Fest in programma in città e provincia. Ecco i principali

Karting in Piazza

Modena, parcheggio PALA MOLZA. Attività di avviamento allo sport e di educazione stradale. Importante: per la mattinata di domenica è necessario accreditarsi tramite il form presente al link di seguito.


Raduno 1100

Il registro nazionale Fiat 100 in collaborazione con il club motori di Modena organizza un raduno di marca per omaggiare Vittorio e Francesco Stanguellini. Una vettura simbolo dell’Italia della rinascita con tutte le sue versioni. una vettura ricca di storia sportiva dove il preparatore modenese colse i suoi maggiori successi. Domenica 29 esposizione auto in Largo Sant’Agostino.

“FORMULA MODENA” È AL MUSEO

In mostra Ferrari e Maserati degli anni Cinquanta e Sessanta con opere dell’artista Alessandro Rasponi

Nell’atrio del Palazzo dei Musei di Modena in occasione del Motor Valley Fest, anche oggi domenica 29 maggio, la tecnologia e il design del ‘900, all’insegna della velocità e del rombo dei motori, incontrano storia e cultura. Con la mostra “Formula Modena”, infatti, si potranno ammirare sei auto da sogno prodotte a Modena negli anni Cinquanta e Sessanta e che hanno ottenuto successi internazionali.

Si tratta di una selezione di Ferrari e Maserati di Formula 1, della collezione del Museo dell’auto di Torino, e di due Maserati della collezione Umberto Panini. Realizzata grazie alla disponibilità del Palazzo dei Musei e delle Gallerie Estensi, con la partnership di BPER Banca e B.I.G. Ciaccio Arte, l’esposizione propone la Ferrari 500 F.2 (1952), la Ferrari 246 F.1 (1960), la Ferrari 156 F.1 (1963), la Maserati 250 F1 (1954), la Maserati 250 F.1 (1957) e la Maserati 420M Eldorado Formula Indianapolis (1958).

Sono auto che hanno vinto molti Gran premi e stravinto campionati mondiali, all’epoca praticamente ritenute imbattibili dagli esperti, e belle anche agli occhi dei non addetti ai lavori. Sono state guidate da autentici idoli dei tifosi come Fangio, Ascari, Sterling Moss, Farina e molti altri.

A fianco di ogni vettura si può ammirare anche un’opera dell’artista Alessandro Rasponi realizzata appositamente per la mostra.

KART ELETTRICI PER I BAMBINI

Nel parcheggio del Pala Molza iniziativa di Aci Modena come iniziativa di educazione alla sicurezza stradale

Kart elettrici per i bambini per sviluppare attività di educazione alla sicurezza stradale con gli esperti. È la proposta di Aci Modena che, in occasione del Motor Valley Fest, organizza il percorso nel parcheggio del Pala Molza per un’attività gratuita alla quale potranno partecipare bambini dai 6 ai 10 anni. L’appuntamento con “Karting in piazza” è sabato 28 maggio, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 18, e domenica 29, dalle 9.30 alle 12.30.

Le iscrizioni dei piccoli piloti si raccolgono on line: https://form.jotform.com/kartinginpiazza/modena22.

Il format è ideato da Aci sport e si svolge già da diversi anni. Sono previste due fasi. Una di teoria, sulle nozioni fondamentali del codice stradale, sulla sicurezza e sul rispetto delle regole, e una decisamente più pratica con il kart elettrico: ogni bambino sarà guidato e seguito da vicino da un istruttore, che potrà facilmente fermare il mezzo in ogni momento, e anche con una gimkana su bici su di un percorso protetto che prevede attraversamenti pedonali e segnaletica. È previsto anche l’intervento di operatori della Polizia locale.

A tutti i bambini verrà rilasciato un diploma di “Ambasciatore della sicurezza stradale” e affidato il compito di diffondere, innanzitutto nelle rispettive famiglie, le “10 Regole d’oro della Fia per la Sicurezza Stradale”. Pochi efficaci consigli finalizzati ad aiutare gli automobilisti a migliorare il proprio stile di guida e a ricordare le responsabilità per sé stessi, i passeggeri e tutti gli utenti della strada.

PIAZZA CALCAGNINI A FORMIGINE

LA STRADA SIAMO NOI!

Tutti i bambini sono invitati in piazza Calcagnini a Formigine con la propria bicicletta o monopattino per imparare a rispettare le regole della strada e per ritirare la prima patente di guida!
A cura della Polizia Municipale di Formigine e dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada

TEATRO ASTORIA FIORANO
Teatro Astoria, piazza Ciro Menotti, 8 – Fiorano Modenese
La Terra dei motori. Anteprima nazionale
Spettacolo teatrale che ripercorre le vicende che hanno fatto diventare Modena (e l’Emilia) la capitale mondiale dei motori.
Si inizia dai successi dei Fratelli Maserati negli anni ‘30, per passare dal grande progetto di Enzo Ferrari intrapreso a Maranello nel secondo dopoguerra, fino alle intuizioni di Ferruccio Lamborghini.
La storia è raccontata attraverso aneddoti, rivalità, curiosità più o meno note. Gesta di uomini emiliani che hanno conquistato il mondo con il loro genio e la loro ambizione.
Il testo originale di Matteo Manfredini, interpretato dal noto attore Enrico Salimbeni, membro permanente dell’Accademia del Cinema Italiana, protagonista di film, fiction e spettacoli teatrali.

SALVAROLA TERME

Parata e Premiazioni – Concours d’Élégance di Salvarola Terme

Prosegue oggi il ventiduesimo Concours d’Élégance Trofeo Salvarola Terme – evento di Motor Valley per auto da collezione di alta gamma. Special Guest dell’edizione il Lancia Club

Il Concours D’Élégance Trofeo Salvarola Terme, torna il 28 e 29 maggio 2022 fra gli eventi del Motor Valley per portare ancora una volta la bellezza e l’eleganza del design automobilistico sulle strade modenesi. Il Concours è rivolto ad auto da collezione di alta gamma prodotte fino al 1975, suddivise in classi aperte ai modelli più prestigiosi delle case automobilistiche italiane ed internazionali, accanto alle classi riservate alle Lancia, in onore dello Special Guest Lancia Club. Per gli equipaggi partecipanti è previsto un pacchetto turistico che li condurrà alla scoperta non solo dei motori, ma anche delle eccellenze gastronomiche, naturalistiche, artistiche e produttive del modenese.

Il Concorso è organizzato da Terme della Salvarola e la Terra delle Rosse in collaborazione con Terme della Salvarola, i Musei Ferrari di Maranello e Modena, BPER Banca, Camera di Commercio di Modena, ACI Modena, i Comuni di Sassuolo e Modena, la Provincia di Modena e con il patrocinio dei Comuni di Maranello e Fiorano Modenese.

Oggi Domenica 29 Maggio tutte le auto saranno schierate a Salvarola Terme, pronte al rigoroso esame della prestigiosa Giuria e agli applausi del pubblico. Nel corso della mattinata sarà emesso lo speciale annullo filatelico dedicato al Concours. Gli equipaggi sfileranno di fronte alla facciata liberty delle Terme per presentarsi al Comitato d’Onore, si godranno il pranzo a Salvarola Terme con uno spazio alla solidarietà in collaborazione con i volontari dell’ANT, per poi raggiungere Piazza Roma nel centro storico di Modena per le premiazioni e la proclamazione delle vincitrici. Fra tutte, la più attesa sarà senz’altro la Best of Show 2022.

PIAZZA SALVO D’ACQUISTO A FIORANO

Gran Premio con auto a pedali. Per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Per partecipare alla manifestazione sono richiesti abbigliamento sportivo e caschetto da bicicletta, che bisogna portare da casa.
Iscrizione online

http://www.gpautoapedali.it/

Organizzatori Evento: Comune Fiorano Modenese e Comitato Fiorano In Festa, in collaborazione con Lapam Confartigianato Imprese e Rotary Club Sassuolo.

Parata – Cavallino Classic

Forte dell’enorme successo ottenuto lo scorso anno, ritorna il 29-31 maggio, con la sua seconda edizione, la Cavallino Classic Modena, creata nel 2021 da Luigi Orlandi, Presidente e CEO di Canossa Events che dal 2020 gestisce e organizza Cavallino Classic, per celebrare la citta di Modena, città natale di Enzo Ferrari e luogo dove le sue vetture sono state costruite. Invariata la location dove le vetture verranno esposte: il giardino di Casa Maria Luigia dello chef Massimo e Lara Bottura, una coppia oggi parte importante della tradizione culinaria modenese, perfetto con i suoi colori e i suoi profumi e per la sua posizione strategica, a pochissimi chilometri dal centro di Modena. Selezione rigorosa per le vetture, 26 in totale, scelte sulla base della loro importanza storica e della loro bellezza. Si tratta, infatti, di alcune delle Ferrari più importanti mai prodotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.