Controlli della Polizia nei parchi e aree sensibili, denunciato l’avventore di un bar al Novi Sad

Nel pomeriggio di eri è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio della Polizia di Stato con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine.

Il servizio, che ha avuto come principale obiettivo la prevenzione e il contrasto del crimine diffuso con particolare attenzione ai reati predatori, allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’immigrazione clandestina, ha interessato la zona Tempio, parco Ducale, piazza Dante, parco XXII Aprile, corso Vittorio Emanuele e successivamente anche il parco Novi Sad.

E stato effettuato un controllo avventori presso un bar del Novi Sad, uno dei quali alla vista degli agenti ha cercato di allontanarsi e nei cui confronti si è proceduto all’accompagnamento in Questura e alla contestuale denuncia per Resistenza a Pubblico Ufficiale e per ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale. Notificato il provvedimento di espulsione. 35 persone controllate e 8 veicoli durante l’attuazione dei posti di controllo effettuati in viale Montecuccoli e viale Monte Kosica. I servizi all’interno dei parchi attenzionati sono stati effettuati con pattuglie appiedate e non sono emerse particolari criticità.


(Polizia di stato, controlli, repertorio).

————

Glki agenti del Commissariato di Mirandola hanno denunciato una coppia di persone di mezza età per furto di portafoglio. Dopo la denuncia sporta da una donna che riferiva di aver perso il portafoglio all’interno di una Tabaccheria all’interno di un centro commerciale cittadino a Mirandola, gli Agenti con l’ausilio di personale delle Vigilanza del centro, hanno visionato le telecamere di sorveglianza e hanno individuato i due che entrati successivamente nella tabaccheria si erano appropriati del portafoglio contenente la somma di 100 Euro e i documenti.

—–

I poliziotti del Commissariato di Carpi hanno tratto in arresto per evasione, un 45enne: sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare nel comune di Carpi per furto aggravato, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria dagli agenti della Volante che l’hanno sorpreso fuori dalla propria abitazione senza autorizzazione. Il Magistrato di Sorveglianza ha quindi emesso un provvedimento di aggravamento disponendo l’accompagnamento del 45enne presso la Casa Circondariale di Modena dove dovrà scontare la pena residua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.