Fratellanza / Da Lione e Sollentuna a Grosseto e Fiorano, gli impegni si moltiplicano

Manca poco più di una settimana agli Assoluti di atletica in programma a Rieti e per i big di casa Fratellanza e non solo si sono intensificati sempre più gli appuntamenti internazionali di preparazione alla massima rassegna tricolore.

Impegni internazionali per Filippi e Lukudo

Due degli atleti modenesi che in questi mesi sono stati più impegnati anche in gare oltre confine sono stati Giovanni Filippi e l’attuale portacolori dell’esercito Raphaela Lukudo. Nel fine settimana il mezzofondista arrivato sotto la Ghirlandina in questo 2022 è stato protagonista a Lione dove ha chiuso la finale B degli 800 metri al quinto posto con il tempo di 1’49”42. Gara ad alto ritmo a partire dal primo giro dove Filippi ha controllato con esperienza la propria andatura rimanendo in coda al gruppo per poi risalire diverse posizioni e chiudere, appunto, quinto in un secondo giro dove in tanti hanno accusato il colpo.

A Sollentuna, in Svezia, è stata impegnata invece la Lukudo che ha conquistato un quarto posto nella gara dei 400 piani con il tempo di 53”82. Ad imporsi davanti a tutte è stata la portoghese Catia Azevedo, semifinalista sulla distanza alle ultime Olimpiadi di Tokyo.

Quattro gialloblù a Grosseto

Domani a Grosseto altro appuntamento di spessore con un meeting internazionale che vedrà nelle starting list delle gare di corsa quattro atleti di casa Fratellanza. Giovanni Filippi sarà ancora una volta impegnato sugli 800 così come Michele De Berti. I due avevano già disputato con successo il Challenge di Firenze conquistando proprio su questa distanza il pass per gli Assoluti. Alessandro Ori, invece, sarà di scena sui 100 dopo il sesto posto ottenuto agli Italiani Under 23, mentre sui 400 sarà impegnato Alberto Montanari.

Fiorano, prima tappa del Challenge

A Fiorano, invece, primo appuntamento con il Challenge che prevede gare sulle distanze degli 800 e 3000 metri oltre ai 10000 di marcia per gli uomini e 5000 per le donne. Per la Fratellanza sulla distanza più corta scenderà in pista Marlon Bettuzzi e lo specialista dei 2000 siepi nella categoria Allievi Francesco Zurru. Assieme a loro diversi Master guidati dal neo campione italiano sulla distanza Alessandro Bianchi. Tra le donne in gara la Junior Lisa Botti. Nei 3000, invece, si cimenteranno Andrea Pasquinucci e l’Allievo Matteo Costa, mentre al femminile Aurora Imperiale e un folto gruppo di Master.

Nei 10000 metri di marcia, invece, grazie all’impegno della Fratellanza in collaborazione con la Fidal gareggerà un giovane atleta ucraino classe 2006, Roman Gorbachev, che stante l’impossibilità di gareggiare in patria a causa del conflitto bellico in corso è arrivato in Italia per disputare questa gara con l’obiettivo di ottenere il minimo di partecipazione agli Europei Allievi in programma dal 4 al 7 luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.