Athletic Carpi / Arriva Stefano Ferraresi, 22 anni, difensore

Ancora un ingaggio per l’Athletic Carpi di Massimo Bagatti. Si tratta del difensore centrale classe ‘2000 Stefano Ferraresi.

In un comunicato la società fa sapere che: “Ferraresi, in forza al Progresso nella stagione 2021-22, ha collezionato 28 presenze arricchite da 2 reti e 3 assist. “Mi ha particolarmente inorgoglito la chiamata del Carpi – afferma il giocatore – una scelta facile, in quanto è per me un onore poter vestire questa maglia storica e prestigiosa, a caccia di una crescita personale e di un’avventura da vivere con un gruppo che non vedo l’ora di conoscere“.


(Stefano Ferraresi)

L’Athletic Carpi ha anche rinnovato con il difensore classe ’93 Matteo Boccaccini. Il centrale, autore di una prima stagione in maglia biancorossa contraddistinta da 26 presenze e 2 reti, ha sottoscritto un accordo sino al prossimo Giugno 2023. “La mia storia a Carpi continua. E’ stata una grande soddisfazione sapere di far parte del progetto tecnico biancorosso della stagione 2022-23. La scelta è stata facile, poichè era tanta la mia voglia di rimanere, motivo per il quale abbiamo trovato un accordo in pochissime ore. Tra poco più di un mese parte una nuova avventura e non vedo l’ora di tornare ad allenarmi e a giocare allo Stadio “Cabassi”.


(Matteo Boccaccini)

L’Atheltic Carpi ha rinnovato anche con il difensore classe ’96 Alessandro Calanca. Il difensore, autore di una prima stagione in maglia biancorossa contraddistinta da 35 presenze e 6 reti, ha sottoscritto un accordo sino al prossimo Giugno 2023. “Indossare questa maglia, e per una parte di stagione la fascia da capitano, mi ha fatto provare sensazioni incredibili. Sono grato alla Società per aver voluto fortemente puntare su di me e sono certo che nella prossima stagione potremmo toglierci delle belle soddisfazioni”.

(Alessandro Calanca)

Divorzio, invece, tra l’Athletic e Il Direttore Sportivo Riccardo Bolzan. Il club HA affidato l’incarico di Direttore Sportivo a Matteo Sabbadini. Sabbadini, classe 1974, è reduce dalle esperienze al timone dell’area tecnica di Sambenedettese, Ravenna ed Alfonsine. “Arrivo in un club prestigioso che ha importanti ambizioni sportive e tecniche: accetto questa sfida con grande entusiasmo ed inizierò sin da oggi a programmare la prossima stagione con la Società. Da osservatore esterno ho potuto apprezzare l’entusiasmo con il quale la piazza e i tifosi hanno accompagnato la scorsa stagione, di ripartenza. Arrivare qui rappresenta una responsabilità importante, che dovrò – e chiunque dovrà – sapersi conquistare”.

Confermato dalla scorsa stagione il tecnico Massimo Bagatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.