Appennino modenese, via al Passaporto turistico

15 LOCALITÀ PER “SCOPRIRE L’INCANTO” DELLA MONTAGNA

Creare un prodotto d’insieme che fosse in grado di valorizzare i luoghi di alta quota del nostro Appennino Modenese. E’ con questo l’obiettivo che gli uffici turistici dei Comuni di Fanano e Sestola hanno realizzato il “gadget di montagna” per l’estate 2022: il primo passaporto firmato “in Appennino Modenese”, la pagina facebook che raduna gli uffici turistici dei comuni montani del territorio modenese.

Gli organizzatori sottolineano che «dopo un lavoro coordinato in accordo con i comuni di Fanano, Sestola, Riolunato, Pievepelago, Fiumalbo, Lama Mocogno e Frassinoro, si è arrivati ad un risultato di qualità che coinvolge grandi e piccoli in questo gioco alla scoperta di alcuni degli scorci più belli di questo angolo verde d’Italia. Sarà un’opportunità – concludono – per vivere i rifugi, i passi, laghi di alta quota, vedute mozzafiato, cascate monumentali e calpesterete ciottolati di cammini storici, e per conoscere e apprezzare pienamente l’Appennino modenese».

In ognuna delle 15 località coinvolte, capanno Tassoni, croce Arcana, cascate del Doccione, Cimoncino, lago della Ninfa, passo del Lupo, pian del Falco, pian Cavallaro,le Polle, passo Cento croci, lago Santo, Sant’Anna Pelago, capanne Celtiche, piane di Mocogno e San Pellegrino in Alpe ci sarà la possibilità di ricevere il proprio timbro personalizzato, disponibile in oltre 40 attività aderenti, ed una volta ottenuti tutti potrà essere ritirato un premio in uno degli uffici turistici del territorio.

Il passaporto turistico così vuole essere anche un banco di prova per future iniziative che possano dare ulteriore slancio al territorio montano.

Lo slogan scelto per la promozione dell’iniziativa è “scopri l’incanto”, in omaggio ad un passo del film Una gita scolastica di Pupi Avati del 1983, che ha la sua scena finale ambientata al Lago Scaffaiolo ed è anche il nome del video realizzato da Sick Pine per il lancio del passaporto.

Il Passaporto è stato realizzato graficamente dall’Agenzia Tracce di Modena e stampato dalla Tipografia Baldini di Pavullo ed è possibile riceverlo ai seguenti indirizzi:

Ufficio turistico di Fanano, 0536-68696 info@fanano.eu Ufficio turistico di Sestola, 0536-62324. turismo@comune.sestola.mo.it Biblioteca di Riolunato, 0536-75119, segreteria@comune.riolunato.mo.it Proloco Pievepelago, 0536-71304, turismo@comune.pievepelago.mo.it Ufficio turistico di Fiumalbo, 0536-73909, info@fiumalbocittadarte.it Comune di Lama Mocogno, 0536-44003, info@comune.lamamocogno.mo.it

Comune di Frassinoro, 0536-971811. Ufficio turistico di Modena, Piazza Grande 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.