Coronavirus / In E.R. oltre 4 mila nuovi casi, aumentano i ricoveri

Nuovi casi di coronavirus oltre 4mila in Emilia-Romagna, numero assoluto più basso degli ultimi giorni, ma non se rapportato al totale dei tamponi delle ultime 24 ore, che è di quasi 9.300, con un tasso di positività dunque che sfiora il 44%.

Dato in linea con quanto accade nei weekend, quando si fanno meno test ma più mirati su soggetti con sintomatologia.

Aumentano in regione i ricoveri, in particolare quelli dei reparti Covid, dove al momento ci sono 1.130 pazienti, 67 in più da ieri. Stabili le terapie intensive dove ci sono 28 persone, una in più da ieri. Altri 13 i morti, fra i quali una donna di 46 anni in provincia di Rimini. I casi attivi sono 59.068, il 98% in isolamento a casa.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.594.81 casidi positività, 4.070 in più rispetto a ieri, su un totale di 9.267 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.247 molecolari e 5.020 test antigenici rapidi.
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 43,9%.
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 28 (+1 rispetto a ieri, pari al +3,7%), l’età media è di 66,9 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.130 (+67 rispetto a ieri, +6,3%), età media 74,4 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Parma (numero invariato rispetto a ieri); 1 a Reggio Emilia (invariato); 13 a Bologna (invariato); 2 a Imola (invariato); 3 a Ferrara (+1); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (+1).

Nessun ricovero a Piacenza (-1) e Modena (come ieri)
L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46,4 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 704 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 330.868), seguita da Modena (600 su 246.037); poi Ravenna (447 su 149.050), Rimini (443 su 149.618), Reggio Emilia (411 su 179.745) e Ferrara (407 su 111.100); quindi Parma (319 su 134.364), Cesena (259 su 88.719), Piacenza (184 su 81.598) e Forlì (174 su 73.841); infine il Circondario imolese, con 122 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 49.875.

Si registrano 13 decessi:
3 in provincia di Bologna (tre uomini di 58, 81 e 86 anni)
5 in provincia di Ferrara (una donna di 77 anni, e quattro uomini di 78, 84, 86 e 88 anni)
2 in provincia di Ravenna (due uomini di 81 e 91 anni)
3 in provincia di Rimini (una donna di 46 anni e due uomini di 82 e 83 anni)
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.133.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.