Partono domani, in Emilia-Romagna, le prenotazioni per la quarta dose del vaccino anti-covid

Destinatari sono tutti i cittadini a partire dai 60 anni di età – una platea di circa 850mila persone – e quelli con elevata fragilità, motivata da patologie concomitanti o preesistenti.

Rimangono attive le vaccinazioni per gli over 80, aperte ormai da mesi.
Per le prenotazioni sono aperti tutti i consueti canali: sportelli Cup, Cupweb, FarmaCUP, Cuptel, Fascicolo sanitario elettronico, app ER-Salute. Inoltre, le Aziende sanitarie invieranno un sms alla platea di persone interessate da questa nuova fase vaccinale. Le vaccinazioni saranno fatte dai medici di medicina generale nei propri ambulatori o nei punti concordati con le Ausl di riferimento, e dai servizi aziendali, in luoghi di prossimità come le Case della salute e gli Hub vaccinali ancora attivi. Inoltre, per i cittadini di età pari o superiore ai 60 anni che non rientrino nelle condizioni di elevata fragilità individuate dal Ministero, sarà possibile effettuare la vaccinazione anche presso le farmacie convenzionate aderenti alla campagna vaccinale.
Per la somministrazione della seconda dose di richiamo deve essere trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo.
“Siamo pronti a questo nuovo step della campagna vaccinale – ha detto l’assessore alla sanità Raffaele Donini – importante per mettere in sicurezza le persone più fragili, considerato l’aumento della circolazione virale e la ripresa della curva epidemica che si registra in Emilia-Romagna come in tutto il Paese. Raccomandiamo quindi la vaccinazione, nell’interesse dell’intera comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.