75enne ricoverato per West Nile. “Risponde bene alle cure”

È ricoverato nella Struttura Complessa di Neurologia all’Ospedale Civile di Baggiovara e sta rispondendo positivamente alle terapie il paziente modenese di 75 anni affetto da virus West Nile.

Entrato in ospedale nella notte tra martedì e mercoledì, il paziente è stato sottoposto a rachicentesi ovvero puntura lombare. Il liquido prelevato è stato inviato al Centro di riferimento regionale per le emergenze microbiologiche (CRREM), che ne ha confermata la positività al virus West Nile.

Ad oggi la prognosi è riservata, il paziente sta eseguendo le terapie e vi sta rispondendo in maniera adeguata.

Il virus West Nile infetta l’uomo attraverso la puntura di zanzara e causa un’infezione che solitamente decorre in maniera asintomatica, tuttavia in certi casi può sviluppare la malattia con sintomi simili alla sindrome influenzale, i quali si protraggono alcuni giorni. Soprattutto in persone debilitate, la malattia può arrivare a sviluppare gravi forme neurologiche che richiedono il ricovero in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.