Vaira: “Con Gargiulo e Diaw la società ha investito, sono grandi acquisti”

Azzi: “La B è la mia grande occasione, devo migliorare nella fase difensiva”. Il preperatore Munzone:”La stanchezza si fa sentire, qualche giorno poi alleggeriamo i carichi”

VAIRA: “Stiamo definendo i dettagli burocratici per Diaw, avete detto che la trattativa si era fermata, invece erano dinamiche che hanno frenato e che accadono. C’era la volontà di Diaw di venire e noi abbiamo definito tutto con gli agenti e con il Monza nel giro di pochi giorni, domani farà le visiste mediche, lunedi o martedi sarà a Fanano. Per Gargiulo è stata una trattativa che abbiamo portato avanti sottotraccia, abbiamo definito con il giocatore e con il Lecce, manca solo la firma, la trattativa è ai dettagli, Gargiulo ad inizio settimana farà le visite mediche: Gargiulo rientra nel nostro piano tecnico e aziendale, ha fatto benissimo a Lecce e prima a Cittadella, è un giocatore di categoria, arriverà qui e ci darà una mano. La proprietà ha dimostrato di voler investire per il Modena, è un investimento per il presente e per il futuro, quando chiuderemo vi diremo le cifre. Poi lavorerò con calma sul mercato in uscita; in entrata arriverà un difensore, ma prima di chiudere dovrà uscirne uno perchè siamo in 5 in difesa. L’amichevole? Oggi il risultato è più striminzito, la squadra era piu pesante, mettiamo benzina nel motore, sono 15 giorni di lavoro, il calo è fisiologico”.

Azzi: “I tifosi anche oggi sono stati un supporto per noi, siamo un po’ imballati, è un segnale che stiamo lavorando forte, domani riposiamo, siamo sulla strada giusta. Io sto bene, devo migliorare sempre ed essere a posto atleticmente, cercherò di crescere nella fase difensiva, la mia in B è una sfida, spero di essere all’altezza. Il calendario? Bello iniziare in casa, poi sarà difficile, speriamo di portare con noi l’entusiasmo dello scorso campionato. Cercherò di sfruttare il ritiro per crescere, il mister cercadi aiutarmi nel mettermi bene in campo, di guardare bene la linea e fare una buona fase difensiva. Approfittiamo della settimana che abbiamo ancora per provare a migliorare la condizione e gli schemi. Vogliamo arrivare pronti alla Coopa Italia che servirà in prospettiva campionato”

Il preparatore atletico Fabio Munzone si è detto soddisfatto del lavoro svolto in questi 15 giorni, si lavora duro e lo si farà ancora per qualche giorno alternando però la parte fisica a quella tecnico tattica, con il passare del giorni i carichi di lavoro diminuiranno in vista degli impegni ufficiali. “Stiamo rispettando i programmi previsti, tutto procede al meglio, lavoriamo ma non vogliamo forzare fino a ‘bruciare’i giocatori, dobbiamo arrivare gradualmente pronti alle sfide di Coppa e poi di campionato. Al momento nessuno dei nostri giocatori ha i novanta minuti, quelli si acquisiscono solo giocando le partite ufficiali”

VAIRA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.