Fratellanza / Filippi e Pasquinucci in grande spolvero a Trento. I risultati della settimana


(Alessandro Ori)

Nella settimana in cui a Eugene prendono il via i Mondiali 2022 di atletica leggera non sono mancati e non mancheranno in questi giorni appuntamenti più o meno di prestigio che vedranno gli atleti della Fratellanza impegnati prima delle brevi vacanze che precedono gli importanti appuntamenti di settembre con i vari CdS. Tra coloro che si sono messi in mostra negli ultimi giorni su tutti spiccano Giovanni Filippi e Alessandro Pasquinucci, mentre nel weekend sono attesi da sfide di prestigio tra gli altri Jacopo Mussi, Alessandro Ori e Nicholas Laudati.

Filippi e Pasquinucci, nuovo personale sui 1500

Martedì, nel primo appuntamento del Gran Premio Estivo di mezzofondo a Trento, Giovanni Filippi e Alessandro Pasquinucci si sono ritagliati un ruolo importante nella gara dei 1500 metri andando a confermare il primo l’ottimo stato di forma di queste settimane ed il secondo a cancellare la sfortunata prova dei campionati italiani Juniores. Per Filippi un terzo posto finale con il nuovo primato sociale e personale in 3’40”58, mentre Pasquinucci ha chiuso decimo assoluto in 3’49”18.

Sempre martedì, ma a Castelnovo Monti, si è svolto il Meeting d’Estate che ha visto la Fratellanza collezionare un doppio podio sui 100 piani con Matteo Corradini secondo davanti a Bokar Badji rispettivamente in 11”22 e 11”34. Nel salto in alto terzo posto per Marco Vendrame con 1,81 metri e secondo per Anna Bondi con 1,58. Per la categoria Ragazzi in gara Daniel Milo secondo nei 1000 metri con il tempo di 3’12”11 ed anche nel Vortex con 47,12 metri.

Infine per gli appuntamenti già andati in scena la terza tappa del Challenge di Fiorano con tanti atleti Master impegnati e, tra le altre, anche Alessandra Morandi che si è cimentata per la prima volta sugli 800 chiudendo davanti a tutti con il buon tempo di 2’12”09.
(Alessandro Ori)

Gli appuntamenti del weekend

Si profila un weekend interessante, dicevamo, con diversi appuntamenti in giro per l’Italia che vedranno tanti sprazzi di gialloblù in starting list anche prestigiose. Jacopo Mussi sarà di scena a Firenze dove sfiderà tra gli altri nel salto con l’asta il pluricampione italiano Max Mandusic, mentre poco lontano, a Pistoia, gareggerà Giulia Cassanelli alla ricerca della miglior condizione e di un ritorno sui livelli dello scorso anno dopo un inverno condizionato da un infortunio e una prima parte di stagione estiva al di sotto delle proprie possibilità. A Merano, invece, Alessandro Ori sfiderà nei suoi 200 Federico Guglielmi, ma soprattutto il ceco Jan Veleba ed il gambiano Keita Tijani, tutti con accrediti al di sotto dei 21 secondi. A Brugnera, in provincia di Pordenone, nel meeting organizzato dalla locale società gareggerà sui 110 ostacoli Nicholas Laudati con tanti avversari di spessore a partire dal classe 2002 vice campione nazionale croato Lukas Cik. A Brescia, infine, saranno rappresentati i lanci con Lorenzo Puliserti impegnato nelle gare di peso e disco.

Per quanto riguarda poi i nostri meeting regionali a Berceto farà tappa la High Speed League con diverse gare di velocità. Per i colori della Fratellanza spiccano i nomi di Giovanni Cellario e Francesco Molinari al maschile, Alessia Baldini e Anna Cavalieri al femminile. La prima dovrebbe poi cimentarsi in una inedita o quasi 4×400 mista con Lisa Martignani, Michele De Berti e Alberto Montanari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.