Gargiulo e Diaw: “Felici di essere qui, daremo il massimo”

Queste le dichiarazioni di Gargiulo e Diaw dopo l’amichevole con il Castelvetro (9-0) di oggi pomeriggio al Lotta.

Mario Gargiulo arriva dal Lecce. “Sono contento di essere qui, ringrazio la società del Modena, so che era la soluzione migliore, ho vinto il campionato, scendo di categoria ma sono motivato di essere qui, voglio aiutare la squadra e fare bene, il Modena ha fatto un sacrificio per avermi, ringrazio i dirigenti; qui c’è una squadra unita, con un gruppo contatto, voglio fare cose importanti, conoscevo alcuni giocatori che mi hanno parlato benissimo della città, dei giocatori e dei tifosi, non vedo l’ora di iniziare: So che questa è una piazza calorosa, vorrei che venissero in tanti a sostenerci. Io voglio farmi conoscere in campo, sono un incursore, cerco il tiro da fuori, faccio la mezz’ala a destra o a sinistra, non importa, ho fatto la preparazione, sono pronto, sto bene, ringrazio il mister per le belle parole che ha speso per me. Le impressioni sulla partita di oggi? Non ho visto tutta la gara, ho visto una squadra compatta con giocatopri che si conoscono a memoria, dobbiamo solo pensare di fare bene, Vaira per alcuni giorni ha cercato di convincermi, quando mi ha parlato della storia della famiglia Rivetti ho scelto il Modena, non ci ho pensato due volte”.

Davide Diaw. “Sono contento, è stata una trattativa lunga ma io ho sempre voluto venire al Modena, questo è un grande gruppo, sono contento per aver segnato subito, far gol fa piacere, dovrò ripetermi nelle partite ufficiali. Appena si è presentata l’occasione di venire al Modena ho subito detto sì, la trattativa è stata lunga ma alla fine ha fatto la differenza la volontà mia e della società, farò il possibileper ripagare la fiducia. Sono contento anche di aver ritrovato il mister con ilq aule ho lavorato sei mesi a Pordenone, so cosa vuole e questo potrà essere un vantaggio. Potevo venire anche a gennaio ma non ho voluto lasciare il Vicenza che stava andando male, sono un attacco veloce, gioco in profondità, faccio il massimo per aiutare i compagni, eppoi cercvo di fare gol, ai tifosi dico che farò il possibile per renderli felice con prestazioni e risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.