Due stranieri arrestati per custodia cautelare in carcere e per spaccio

Due gli arresti della Squadra Volante nella giornata di ieri, uno al parco XXII Aprile, l’altro presso la Stazione Autocorriere, zone oggetto di costante monitoraggio da parte della Polizia di Stato: il primo riguarda un cittadino straniero di 24 anni, destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere, il secondo, un 23enne, anch’egli di nazionalità straniera, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, il 24enne è stato fermato all’interno del parco XXII Aprile, intorno alle ore 15.00, dalla Squadra Volante in servizio di controllo del territorio in zona Gramsci. Accompagnato in Questura per gli adempimenti di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Il 23enne, invece, è stato attenzionato a distanza e successivamente fermato dagli agenti mentre nel primo pomeriggio si aggirava con fare sospetto tra le pensiline della Stazione Autocorriere, tentando di avvicinare alcuni ragazzini in attesa dell’arrivo dell’autobus. Il giovane è stato trovato in possesso di 41,40 grammi di hashish, suddivisi in tre blocchi di colore marrone, occultati negli slip, insieme ad un bilancino di precisione, e di ulteriori 6,58 grammi di marjuana nascosti in un pacchetto di sigarette. Irregolare sul TN, è stato anche denunciato in stato di libertà per inosservanza delle norme sugli stranieri.

In serata e fino a tarda notte, la Squadra Volante, coordinata dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, è stata poi impegnata, insieme al Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, in un servizio straordinario anticrimine, che ha interessato varie zone della città: dal centro storico ai parchi cittadini, dalla Stazione ferroviaria alla zona Tempio fino a via Gramsci e alle aree limitrofe.

L’obiettivo è quello di intensificare l’attività di prevenzione e contrasto al crimine diffuso, in specie dei reati predatori, dell’immigrazione clandestina e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Il dispositivo ha identificato complessivamente 57 persone e sottoposto a verifiche 26 automezzi attraverso la predisposizione di 3 posti di controllo lungo viale Emilia Ovest e via Montecuccoli, per il monitoraggio dei flussi veicolari in ingresso ed uscita dal centro cittadino.

Attivato l’Ufficio Immigrazione per la trattazione di stranieri irregolari rintracciati nel corso del servizio.

Nel fine settimana già programmati ulteriori servizi straordinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.