Fanano / Ritrovato in fondo ad una scarpata l’anziano disperso

Luigi Salsi, 78enne, non aveva dato più notizie di sè dal 20 luglio.

E’ finita tragicamente la vicenda dell’anziano scomparso dieci giorni fa dal Cimoncino di Fanano, Luigi Salsi, 78enne di Cavezzo ma residente a Modena, dopo che era uscito per un’escursione in montagna. Quando le ricerche, durate giorni, stavano per concludersi, l’uomo è stato trovato in fondo ad un dirupo nel primo pomeriggio, non lontano dal Cimoncino dove si erano perse le sue tracce. La mattina del 20 luglio, mentre praticava un escursione insieme alla moglie sull’Appennino modenese, aveva deciso di percorrere un sentiero differente dando appuntamento per l’ora di pranzo al rifugio Zambelli. L’uomo era in vacanza a Fanano, dove possedeva un’abitazione ed era solito frequentare quei luoghi. Per dieci giorni è stato cercato da i vigili del fuoco, carabinieri e il Soccorso Alpino, anche con l’ausilio di cani addestrati. A trovare il corpo senza vita di Salsi, sono stati gli uomini del Saer. Potrebbe essere scivolato accidentalmente finendo nel dirupo anche se gli accertamenti sulla dinamica sono ancora in corso. Le ricerche si dovevano interrompere oggi, senza la speranza di ritrovarlo in vita.


(Luigi Salsi aveva 78 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.