F1: Verstappen trionfa in Ungheria

Vince il leader del mondiale davanti alle Mercedes di Hamilton e Russell. Quarta la Ferrari di Sainz, Leclerc sesto . Verstappen: ‘Vittoria frutto di grande strategia’. Hamilton soddisfatto: ‘Quasi lo prendevo…’ Leclerc: “Non sono per niente contento, ne parlerò con il team, con le medie andavo bene…..”

Max Verstappen ha vinto il GP di Ungheria di Formula 1, dopo essere partito dalla decima posizione.

Il pilota della Red Bull, già leader del mondiale, ha preceduto le Mercedes di Lewis Hamilton (a sua volta settimo in griglia) e George Russell, che scattava dalla pole.

Deludente la gara della Ferrari, quarta con Sainz e sesta con Leclerc, quest’ultimo penalizzato dalla scelta della mescola dura a 30 giri dal termine. All’Hungaroring Verstappen ha conquistato l’ottava vittoria stagionale (la 28/a in carriera, conquistata nonostante un testacoda a metà gara), che gli consente di allungare il passo nella classifica piloti, portandosi a +80 su Leclerc. Diversamente dalla Red Bull, che ha preferito alternare mescole morbida e media, la scelta della gomma hard per la monoposto di Leclerc, tra il 40mo ed il 55mo giro, non ha pagato ed il monegasco è precipitato dal primo posto al sesto, nonostante abbia poi terminato il GP con pneumatici morbidi.

HAMILTON SODDISFATTO, QUASI PRENDEVO VERSTAPPEN…
“Ho sofferto parecchio nella prima parte di gara, non credevo di poter raggiungere quelli che erano davanti. Poi le cose sono migliorate, con temperature più fresche la macchina andava meglio, tanto che alla fine speravo di avvicinarmi di più a Verstappen ma i giri erano finiti”. Così Lewis Hamilton, secondo nel Gp d’Ungheria con la Mercedes, commenta a caldo la sua gara. “Questo podio è un bel segnale, speriamo di poter crescere ulteriormente nella seconda parte della stagione e lottare stabilmente per la vittoria”, ha aggiunto il britannico. “Pole position ieri, podio oggi, non posso che essere contento – ha detto invece il compagno di scuderia George Russell, terzo al traguardo -. Abbiamo avuto una buona partenza e un buon primo stint con le gomme rosse, ma poi con le medie e un po’ più di pioggia abbiamo davvero faticato. Forse avrei potuto fare di meglio nella gestione delle gomme ma sono soddisfatto perchè stiamo facendo progressi”.

VERSTAPPEN: ‘VITTORIA FRUTTO DI GRANDE STRATEGIA’
L’ottava vittoria stagionale per Max Verstappen è fin qui la più bella dell’anno, forse anche dell’intera carriera. Dal decimo al primo posto in Ungheria, un risultato che nemmeno il leader del mondiale si aspettava: “Al via speravo di avvicinarmi al podio – ha ammesso il pilota della Red Bull – invece ho vinto, nonostante un testa coda”. Un successo frutto “di una grande strategia, con cambi (gomme, ndr) tempestivi e tutti azzeccati. E’ stata una gara divertente – ha aggiunto – con tanti sorpassi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.