Live / Coppa Italia / Modena-Sassuolo 3-2 (finale )

Il Modena supera i 32esimi di Coppa Tim e aspetta di sapere chi affronterà in ottobre, la Cremonese o la Ternana in campo stasera. Sassuolo deludente, impacciato e ancora lontano dalla miglior condizione, servono rinforzi, e domenica c’è la Juve!!!!

Doppietta di Mosti e primo gol di Falcinelli per l’uno a zero, sul 2-0, a fine primo tempo, Berardi accorcia su rigore concesso per fallo su Frattesi. Nella ripresa dominio del Modena che segna e va vicino anche al quarto gol, nel finale autorete di Azzi che rimette in piedi il Sassuolo proteso nel forcing ma il Modena regge bene fino alla fine. Braglia in delirio per la prestazione super dei gialli. A piu tardi per le interviste di fine gara dalla sala stampa. Buonasera.

URLO LIBERATORIO AL BRAGLIA. Vince il Modena che affronterà ai sedicesimi la vincente di Cremonese-Ternana che si gioca stasera

49′ Si soffre unpo’ nell’area di rigore del Modena, i gialli provano a chiudere gli sazi e ripartire….
48′ Stringe i denti il Modena che vuole portare a casa vittoria e qualificazione

5′ di recupero

autogol di Azzi che anticipa Ayhan e mette la palla nella sua porta. Cosi la partita si riapre. 10” alla fine del tempo regolamentare, fuori Falcinelli e Gargiulo, dentro De Maio e Minesso

42′ Accorcia le distanze il Sassuolo, sarà un finale con il brivido. autogol di Azzi che anticipa Ayhan e mette la palla nella sua porta.

40′ 5′ alla fine più recupero, gara indirizzata, ci prova ancora Diaw su assist dalla destra, respinge Consigli. Il Modena non molla di un centimetro

37′. Sostituzione Modena. Esce Mosti ed esce Cittadini, dentro Armellino e Silvestri. Tre cambi per Tesser

33′ Ancora Consigli in uscita disperata ferma Diaw che cerca il gol personale

2′ Esce Frattesi entra Defrel, quinto cambio per Dionisi
Mo-Sassuolo 3-1

30′ Ancora Consigli costretto ad uscire dall’area per fermare con i piedi l’attaccante Diaw

Da qualche minuto (siamo al 29′ s.t.) il Sassuolo ha preso campo e si avvicina all’area di Gagno, ma sempre con tiri che finiscono fuori dallo specchio della porta
Modena-Sassuolo 3-1

25′ Si va al time out con un tiro fuori di Ceide

23′ Primo cambio per il Modena, esce Panada uno dei migliori dei suoi, entra Gerli, un regista per un altro regista

21′ Il Sassuolo ci prova da angolo con Ayhan da angolo di testa, alto

18′ E’ un grande Modena che sta mettendo sotto il Sassuolo formazione di categoria superiore sul piano del gioco e del ritmo, i neroverdi provano una reazione ma con poco costrutto e tanta confusione e imprecisione al momento del tiro
Esce Thorstvedt, entra Harroui, quarto cambio per Dionisi, Tesser va avanti con gli stessi undici
Modena-Sassuolo 3-1

Modena incontenibile sfiora il 4° gol con Diaw che di testa pettina solo il pallone, Sassuolo in bambola incapace di reagire, il pubblico di Modena sostiene a gran voce i canarini
7’s.t. Modena-Sassuolo 3-1
Ci prova anche Falcinelli, tiro alto

12′ Ma il terzo gol arriva subito dopo, corta respinta di Consigli e tiro vincente di Mosti per il 3-1. Il tiro che aveva costretto Consigli alla respinta corta era stato di Gargiulo in diagonale da sinistra a mezz a altezza

1′ Modena subito in attacco e vicino al gol con Diaw che si trova davanti a Consigli, ma il suo tiro viene respinto in angolo dal portiere neroverde.

Tornano in campo le squadre per la ripresa. Nel Sassuolo entrano Rogerio, Lopez e Alavarez ed escono Muldur, Henrique e Ceide. Calcio d’avvio per il Modena che attaccherà verso la porta sotto la curva Montagnani. Si riparte dal 2-1 del primo tempo per i gol di Falcinelli, Mosti e Berardi. Tre sostituzioni per il Sassuolo, dentro Alvarez Maxime Lopez e Rogerio
Partiti alle 19.11

Tornano in campo le squadre per la ripresa.

II° TEMPO

il tabellino del primo tempo
MODENA-SASSUOLO 2-1
Reti: 11′ Falcinelli, 30′ Mosti, 47′ pt Berardi (rig.)
Modena (4-3-1-2) Gagno; Oukhadda, Pergreffi, Cittadini, Azzi; Gargiulo, Panada, Magnino; Mosti; Falcinelli, Diaw. A disposizione: Narciso, Ponsi, Duca, Silvestri, Gerli, Minesso, Giovannini, Armellino, Battistella, De Maio, Renzetti, Abiuso, Piacentini. All. Tesser
Sassuolo (4-3-3) Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Henrique, Thorstvedt; Berardi, Raspadori, Ceide. A disposizione: Zacchi, Russo, Marchizza, Rogerio, Harroui, Alvarez, Obiang, Lopez, Erlic, D’Andrea, Tressoldi, Defrel. All. Dionisi
Arbitro: Aureliano di Bologna
Ammoniti: 44′ Panada

Un grande Modena ha messo in crisi la squadra di Dionisi puntando sul ritmo e la velocità, tante le occasioni create e sprecate, almeno 5 oltre ai due gol, il Sassuolo, che di occasioni ne ha create un paio, ha riaperto la partita con un rigore dubbio assegnato dal Var (Aureliano aveva decretato punizione dal limite) con Berardi, per fallo su Frattesi, uno dei più attivi della sua squadra. A risentirci tra poco

Finisce il primo tempo, si va al riposo sul 2-1

45′ Fallo di Panada su Berardi: l’arbitro assegna la punizione dal limite, ma il Var controlla e assegna il rigore perchè il contatto è avvenuto sulla linea dell’area. dunque calcio dagli undici metri e non punizione dal limite, calcia Berardi e spiazza Gagno 2-1

44′ Ammonito Panada

44′ modena sugli scudi, il Sassuolo non c’è
Ancora discussioni in area del Modena, un giocatore ospite si rotola a terra dentro i sedici metri si riprende con una punizione dal limite
2′ di recupero
Modena-Sassuolo 2-0

43′ Azione per il Sassuolo, Raspadori anticipato in corner. Prova a reagire la squadra di Dionisi, il Modena non si fa intimorire

34′ Ancora un contropiede micidiale per il Modena con Diaw solo davanti a Consigli costretto ad uscire dall’area e a respingere in qualche modo, Modena vicino al terzo gol

31′ Berardi vicino al gol dell’1-2 , tiro al volo a pochi passi da Gagno, alto

31′ Raddoppia il Modena, doppio vantaggio meritato, il gol è di Mosti che raccoglie une respinta del palo su tiro di Falcinelli e mette in rete

25′ Proteste neroverdi per un presunto fallo in area su Frattesi da parte di Gargiulo, si accende la partita, Aureliano dice no dopo aver ascoltato il Var
Time out a metà tempo per dissetarsi
Modena-Sassuolo 1-0

21′ Ci prova anche Diaw ma il suo tiro in diagonale da sinistra finisce sul fondo

18′ Monologo gialloblu, il Modena viaggia a velocità doppia rispetto al Sassuolo che ha rischiato di andare ancora sotto, c’è da chiedersi se i gialli riusciranno a mantenere questo ritmo

15′ Modena straripante e vicino al raddoppio con Mosti in contropiede su una palla recuperata sulla tre quarti del Sassuolo, Mosti va al tiro ma trova il corpo di un difensore che respinge

11′ mODENA in vantaggio 1-0. 11′ Modena in vantaggio con Diego Falcinelli, palla persa per un errore in disimpegno da parte del Sassuolo, recupera Falcinelli che va al tiro, il pallone entra in porta anche se con la complicità di una deviazione
MODENA-SASSUOLO 1-0

7′ Bello il duello di fascia tra Azzi e Berardi fischiatissimo dal pubblico di casa, bella partita con ritmi alti e capovolgimenti di fronte, due occasioni per il Modena, una per il Sassuolo

MODENA-SASSUOLO 2-0
Reti: 11′ Falcinelli; 31′ Mosti
Modena (4-3-1-2) Gagno; Oukhadda, Pergreffi, Cittadini, Azzi; Gargiulo, Panada, Magnino; Mosti; Falcinelli, Diaw. A disposizione: Narciso, Ponsi, Duca, Silvestri, Gerli, Minesso, Giovannini, Armellino, Battistella, De Maio, Renzetti, Abiuso, Piacentini. All. Tesser
Sassuolo (4-3-3) Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Henrique, Thorstvedt; Berardi, Raspadori, Ceide. A disposizione: Zacchi, Russo, Marchizza, Rogerio, Harroui, Alvarez, Obiang, Lopez, Erlic, D’Andrea, Tressoldi, Defrel. All. Dionisi
Arbitro: Aureliano di Bologna

4′ Modena molto propositivo e ben disposto in campo, Sassuolo in soggezione

2′ Grande azione di Azzi che ha portato via palla a Berardi è arrivato fino sul fondo DOPO AVER PERCORSO TUTTA LA FASCIA SINISTRA; ha messo in mezzo per un compagno che ha colpito sporco. Modena velocissimo e vicino al gol

18.05 Partiti

Squadre a centrocampo, tutto pronto per il derbissimo, foto di rito al centrocampo, Modena in giallo e blu, Sassuolo in bianco, grande entusiasmo per il derby che torna dopo sette anni. Gara importante per il prestigio, il campanile, ma anche per preparare al meglio il debutto in campionato. Calcio d’avvio per il Sassuolo

Tra poco in campo per il derby del Braglia il Modena e il Sassuolo. Diretta qui

Comunicate le formazioni ufficiali. Tante novità e diverse assenze nel Modena rispetto alla squadra che ha battuto il Catanzaro, sia in difesa che a centrocampo e in attacco. In porta torna Gagno che è il tttolare, in difesa la coppia centrale è Pergreffi-Cittadini, con Oukhadda e Azzi sulle fasce, a centrocampo debutta in gare ufficiali Gargiulo assente per squalifica con il Catanzaro, è la mezz’ala al suo fianco agiranno Magnino e Panada, che dovrebbe fungere da regista; Mosti sarà il tre quartista dietro Falcinelli e Diaw.

Alle 18 su questa pagina la cronaca di Modena-Sassuolo, per la Coppa Italia Tim, 32esimi

Dopo sette anni torna il derby tra Modena e Sassuolo. Si gioca per la Coppa Italia, ma il clima è quello del campionato. Seimila sugli spalti e grande entusiasmo nella curva Montagnani che si sta riempiendo e che ha applaudito i gialli all’ingresso in campo per il riscaldamento..

chi gioca

Out Seculin, Tremolada, Bonfanti e l’ultimo acquisto Coppolaro, oltre a Ciofani, destinato alla cessione. Ha invece recuperato Renzetti, che partirà dalla panchina. Come annunciato da Tesser, ci sarà alcuni cambi di formazione rispetto all’undici schierato contro il Catanzaro. Maglia da titolare per Gagno in porta, Oukhadda e Pergreffi in difesa, Gargiulo a centrocampo e Mosti in trequarti. Pronti ad entrare a gara in corso i vari Battistella, Panada e Minesso.

PORTIERI: 1 Antonio Narciso, 26 Riccardo Gagno

DIFENSORI: 3 Fabio Ponsi, 4 Antonio Pergreffi, 5 Giorgio Cittadini, 15 Tommaso Silvestri, 27 Paulo Azzi, 28 Sebastien De Maio, 33 Francesco Renzetti, 77 Matteo Piacentini, 96 Shady Oukhadda

CENTROCAMPISTI: 6 Luca Magnino, 7 Edoardo Duca, 8 Nicola Mosti, 16 Fabio Gerli, 19 Romeo Giovannini, 20 Mario Gargiulo, 21 Marco Armellino, 23 Thomas Battistella, 43 Simone Panada

ATTACCANTI: 11 Diego Falcinelli, 18 Mattia Minesso, 70 Fabio Abiuso, 99 Davide Diaw

QUI SASSUOLO – Mister Dionisi dovrà rinunciare a Traorè, Pegolo, Toljan e Romagna. Per il debutto ufficiale nella nuova stagione, il tecnico neroverde si affiderà a Ferrari in mezzo alla difesa, a Lopez e Frattesi a centrocampo e al tridente offensivo composto da Berardi, Alvarez e Ceide. Convocato ma sempre più vicino alla cessione al Napoli, Giacomo Raspadori.

PORTIERI: 30 Gioele Zacchi, 47 Andrea Consigli, 64 Alessandro Russo

DIFENSORI: 3 Riccardo Marchizza, 5 Kaan Ayhan, 6 Rogerio, 13 Gian Marco Ferrari, 17 Mert Muldur, 28 Martin Erlic, 44 Ruan Tressoldi, 77 Giorgos Kyriakopoulos

CENTROCAMPISTI: 7 Matheus Henrique, 8 Abdou Harroui, 14 Pedro Obiang, 16 Davide Frattesi, 27 Maxime Lopez, 42 Kristian Thorstvedt

ATTACCANTI: 10 Domenico Berardi, 11 Agustin Alvarez, 15 Emil Ceide, 18 Giacomo Raspadori, 35 Luca D’Andrea, 92 Gregoire Defrel.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Modena (4-3-1-2) Gagno; Oukhadda, Silvestri, Pergreffi, Azzi; Gargiulo, Gerli, Armellino; Mosti; Falcinelli, Diaw. All. Tesser

Sassuolo (4-3-3) Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus, Thorstvedt; Berardi, Raspadori, Ceide. All. Dionisi

Arbitro: Marco Aureliano di Bologna (Assistenti Cipressa e Vigile, quarto uomo Galipò, Var e Avar Banti e Lombardo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.