Europei / 10 km in acque libere / Paltrinieri 7°: “Mare bestiale, a metà gara non ne avevo più”

Domenico Acerenza vince la medaglia d’oro nella 10km in acque libere agli Europei di nuoto di Roma, oggi in scena a Ostia. Ieri aveva vinto l’argento nella 5km. Non è andata bene a Paltrinieri, il carpigian arrivato settimo.

“C’era un mare bestiale, faccio tanta fatica in queste condizioni e cercare di recuperare l’ungherese che era davanti mi ha distrutto, erano condizioni difficili.

Ho cercato di resistere ma non ne avevo più perché è stata complicata dall’inizio e a metà gara me ne sono reso conto”.

Così Gregorio Paltrinieri dopo il settimo posto nella 10 km degli Europei di nuoto nelle acque di Ostia. Greg, però, è “contentissimo” per Acerenza, “molto meglio che abbia vinto lui che uno degli altri nella lista partenti. Ha fatto grandi miglioramenti e questa vittoria se la merita tutta. Io ho provato a stare lì ma non ce l’ho fatta”. Nel pomeriggio alle 16 è in programma l’ultima gara. “Speriamo nella staffetta, certo che la faccio. E speriamo che il mare – che stamattina era peggio di ieri, con la corrente che ti portava da tutte le parti – resti così”, ha chiuso Greg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.