Il tenente Giuseppe Calì nuovo comandante Nucleo Operativo e Radiomobile

Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena ha un nuovo comandante: il tenente Giuseppe Calì.

Nato a Bronte, ventisettenne, si è arruolato nel settembre 2015 frequentando il 197° corso dapprima presso l’Accademia Militare di Modena e, successivamente in qualità di Ufficiale Allievo, presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Concluso il ciclo formativo e conseguita la laurea in Giurisprudenza, ha assunto il comando di 2 plotoni allievi presso il Reggimento Allievi Marescialli e Brigadieri della Scuola di Velletri, dove ha anche ricoperto incarichi di insegnamento.

Successivamente, nel 2020, è stato trasferito- in qualità di comandante di plotone- presso l’8° Reggimento Carabinieri Lazio: unità che si occupa prevalentemente di eseguire servizi di ordine pubblico. Durante la sua esperienza capitolina, ha anche svolto una missione sotto egida Unione europea avente lo scopo di garantire il rispetto delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che, dal 2011, vietano il traffico di armi da e per la Libia.

Il tenente Calì sostituisce il capitano Alessandro De Palma, trasferito ad altro prestigioso incarico ad Anzio: quale comandante di Compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.