Tesser: “Il presidente compie gli anni, vogliamo fargli un bel regalo” (VIDEO)

Il tecnico del Modena presenta la sfida di sabato pomeriggio contro il Brescia. “Serve la prestazione, ma soprattutto i punti”

Attilio Tesser non è allarmato per l’avvio di stagione sotto le aspettative dela sua squadra, ma sa che il tempo stringe e serve rimpolpare la classifica, possibilmente con i tre punti. “Chi andrà in campo dovrà giocare senza paura, con personalità e grinta, andiamo per fare molto bene contro il Brescia”. “Dobbiamo ripartire da quanto fatto di buono nelle gare precedenti – dichiara – dobbiamo essere più bravi a concretizzare le occasioni che sempre siamo in grado di creare e migliorare la fase difensiva visto che subiamo gol da quattro partite consecutive”.

Il tecnico di Montebelluna parla di un ambiente tranquillo e di una settimana di lavoro trascorsa in serenità. “Siamo carichi – fa sapere – vogliamo fare una prestazione convincente e dobbiamo portare a casa punti. Faccio gli auguri al nostro presidente, vogliamo fare la prestazione anche per lui. Dobbiamo stare attenti a non smarrirci e trovare l’equilibrio tra le due fasi per arrivare a fare male all’avversario. La compattezza di squadra è fondamentale, così come la convinzione di poter sempre aiutare i propri compagni”.

Sul Brescia ha un’idea precisa. “E’primo, è un’ottima squadra con tanti giocatori che giocano insieme dalla Serie A, non ha modificato il suo assetto. E’ una squadra forte, che abbina grande qualità davanti ed esperienza”.

Anche contro il Brescia mister Tesser dovrà fare fronte alle assenze, specie a centrocampo. “Armellino sarà assente, non ha recuperato dall’infortunio come Gerli e Pergreffi. Azzi sarà in campo dal primo minuto, ora è tranquillo e sereno e il suo sogno è solo il Modena. In regia potrà giocare Magnino, anche se ha caratteristiche diverse dagli altri registi in rosa e non è il suo ruolo, ma lo può fare bene. Poi c’è Panada che è un ragazzo giovane con grande qualità, deve essere aiutato da tutti e incitato perché può dare molto e in questo momento ci serve. Marsura? sta bene, ma essendo stato fuori rosa gli manca la partita e quindi non parte dall’inizio. La condizione non è ottimale adesso, ma dà la possibilità di poter giocare più in velocità che è una caratteristica che ci mancava. Bonfanti sta molto bene, potrebbe essere nei due davanti. Mosti è un giocatore importante, ma non sarà una scelta dal primo minuto. Sulla trequarti sarà confermato Tremolada: da lui mi aspetto più responsabilità e motivazione ora che ha anche rinnovato il contratto, anche se rinnego così il mio pensiero calcistico, cioè che è necessariov giocare sempre col cuore e per la maglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.