Apre al Pavarotti-Freni la stagione concertistica con Benedict Kloeckner

La Filarmonica del teatro a fianco del violoncellista Benedict Kloeckner diretta da Henrik Nánási, artisti di fama internazionale.


(Henrik Nánási)


(Benedict Kloeckner)

apre stasera alle 20.30 la stagione concertistica al Teatro Comunale Pavarotti-Freni con un concerto fuori abbonamento della Filarmonica del Teatro Comunale di Modena e del violoncellista Benedict Kloeckner diretti da Henrik Nánási. In programma, due capolavori del repertorio romantico, il Concerto per violoncello op. 104 di Antonín Dvorák e la Quarta Sinfonia di Johannes Brahms.Henrik Nánási è stato direttore musicale della Komische Oper di Berlino che sotto la sua guida stata proclamata “Opera House of the Year” dalla rivista Opera World e ha vinto il premio come “Opera Company of the Year” agli Opera Awards. Dirige regolarmente sui maggiori palcoscenici internazionali, tra cui Metropolitan Opera, Royal Opera House Covent Garden, Teatro alla Scala, Opera di San Francisco, Bayerische Staatsoper di Monaco, Opéra National de Paris, Gran Teatre del Liceu di Barcellona, Lyric Opera of Chicago, Opernhaus Zürich, Teatro dell’Opera di Roma, Arena di Verona, Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia e Semperoper Dresden. Ha collaborato con l’Orchestre National du Capitole de Toulouse, la Radio-Symphonieorchester Wien, Bruckner Orchester Linz, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia e Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli. Benedict Kloeckner è uno degli artisti di spicco della sua generazione. Si esibisce in tutto il mondo come solista con orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra di Londra, Kremerata Baltica, e Orchestra da Camera di Monaco di Baviera e collabora con direttori quali Daniel Barenboim, Heinrich Schiff e Sir Simon Rattle. Si è esibito in sale da concerto quali Berlin Philharmonie, Carnegie Hall di New York, Kennedy Center di Washington, Musikverein di Vienna, Gewandhaus di Lipsia, Concertgebouw di Amsterdam e Wigmore Hall di Londra. Appassionato di musica da camera, collabora con artisti come Sir András Schiff, Anne Sophie Mutter, Gidon Kremer, Christoph Eschenbach, Antoine Tamestit, Emmanuel Ax, Fazil Say, Lisa Batiashvili, Yuri Bashmet, Benjamin Grosvenor, Lars Vogt e Christian Tetzlaff. Collabora regolarmente con i grandi compositori contemporanei del nostro tempo. La Filarmonica del Teatro Comunale ha debuttato il 6 giugno 2022 a Modena guidata dal suo direttore principale, Hirofumi Yoshida, insieme al pianista Dmitry Masleev. L’orchestra, che si riunisce in vista degli appuntamenti in programma, pensati sia per Modena che per tournée nazionali e all’estero, è costituita da affermati professionisti e rappresenta anche un’importante opportunità per il graduale inserimento di giovani diplomati sul nostro territorio. I prossimi appuntamenti al Comunale di Modena saranno il 12 dicembre con l’esecuzione di due capolavori del repertorio russo e il primo gennaio per un tradizionale concerto di Capodanno Biglietti, da 10.50 a 35EUR salvo riduzioni. Biglietti online, presso la biglietteria del Teatro, o tel. 059 2033010.
I prossimi appuntamenti al Comunale di Modena saranno il 12 dicembre con l’esecuzione di due capolavori del repertorio russo e il primo gennaio per un tradizionale concerto di Capodanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.