Modena, gli imbrattatori no vax colpiscono ancora.

Vernice rossa anche all’ospedale di Baggiovara. Si tratta di scritte a caratteri cubitali sull’edificio accanto all’Ospedale Civile, nel solco degli imbrattamenti che il gruppo ViVi compie da diversi mesi in città.

Il nuovo vandalismo è stato messo a segno la notte del 20 settembre in uno dei blocchi dell’ospedale di Baggiovara. Sui muri le solite scritte deliranti. La reazione dell’Azienda e delle istituzioni.

LA CONDANNA DEL COMUNE
L’Amministrazione interviene dopo i nuovi imbrattamenti oltraggiosi che stavolta hanno riguardato l’edificio dell’Asl a Baggiovara.
“Il Comune di Modena condanna il nuovo atto di vandalismo registrato in città, a firma “no vax”, che nella notte ha preso di mira l’edificio sede del centro servizi dell’Asl a Baggiovara, accanto all’Ospedale. Esprimendo solidarietà all’Asl e a tutti gli operatori della sanità, l’Amministrazione comunale auspica che le forze dell’ordine individuino quanto prima i responsabili dell’ennesimo oltraggioso imbrattamento, dopo quelli avvenuti nei mesi scorsi nelle sedi sindacali, all’Agenzia per le entrate, all’Inail e alla sede dell’Asl di via San Giovanni del Cantone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.