Il Modena a Cremona per prendersi il Napoli

Superando il turno, i gialloblu andrebbero ad affrontare in gennaio la squadra partenopea al Maradona: uno stimolo in più a fare bene. In campo però, andrà il Modena 2, quelli che in campionato giocano meno.

Ampio turnover e diverse modifiche di formazione per mister Tesser nella trasferta odierna di Coppa Italia sul campo della Cremonese. Assenti i lungodegenti Gargiulo e Battistella, oltre a Poli per un problema alla schiena (lombalgia) e a Panada, influenzato. Cittadini non sarà rischiato per averlo al meglio per le prossime partite e Azzi è a rischio forfait a causa di una botta ricevuta in allenamento. In porta ci sarà Seculin, davanti al quale agiranno Oukhadda, Piacentini (sabato con il Como ha esordito in Serie B), De Maio e uno tra Renzetti e Ponsi. In cabina di regia spazio a Magnino, che farà gli straordinari concedendo un po’ di riposo a Gerli. Al fianco dell’ex Pordenone ci saranno con ogni probabilità Duca e Mosti, quest’ultimo adattato nel ruolo di mezzala. Marsura e Giovannini dovrebbero invece essere i due trequartisti a supporto di Bonfanti, con Diaw (out per squalifica a Pisa) pronto ad entrare in campo a gara in corso come affermato dallo stesso Tesser nella conferenza stampa della vigilia. Armellino, Tremolada e Falcinelli inizieranno dalla panchina, ma non è da escludere che subentrino nel corso del match in caso di necessità. Al fianco del Modena, nonostante l’orario e il giorno feriale, presenti quasi 500 tifosi gialloblù.

I CONVOCATI

Sono 23 i gialloblù convocati da Attilio Tesser per Cremonese-Modena, gara valida per i 16esimi di finale della Coppa Italia Frecciarossa in programma oggi, giovedì 20 ottobre 2022, allo stadio Giovanni Zini di Cremona, con calcio d’inizio alle ore 15. Non sono disponibili Andrea Poli (lombalgia), Giorgio Cittadini (allenamenti di recupero agonistico sul campo a seguito del risentimento muscolare accusato nella gara dell’Italia Under 21 contro l’Inghilterra dello scorso 22 settembre), Simone Panada (tonsillite), Thomas Battistella e Mario Gargiulo (infortuni di lungo corso).

PORTIERI: 26 Gagno, 12 Seculin, 1 Narciso.

DIFENSORI: 27 Azzi, 57 Coppolaro, 28 De Maio, 96 Oukhadda, 4 Pergreffi, 77 Piacentini, 3 Ponsi, 33 Renzetti, 15 Silvestri.

CENTROCAMPISTI: 21 Armellino, 7 Duca, 16 Gerli, 19 Giovannini, 6 Magnino, 8 Mosti, 10 Tremolada.

ATTACCANTI: 9 Bonfanti, 99 Diaw, 11 Falcinelli, 17 Marsura.

Anche la Cremonese sarà rivoluzionata con molte seconde linee in campo. Spazio a chi ha giocato meno anche nella Cremonese, reduce dal 2-2 esterno ottenuto in campionato contro lo Spezia. Quello in terra ligure è stato il quarto pareggio stagionale (gli altri con Lecce, Atalanta e Sassuolo) su dieci partite disputate. I grigiorossi, ancora alla ricerca della prima vittoria in Serie A e atteso dall’importante scontro diretto tra le mura amiche contro la Sampdoria, proverà a conquistare il passaggio del turno (vittoria 3-2 con la Ternana nel match precedente della competizione) dando un’opportunità a quei giocatori poco utilizzati da mister Massimiliano Alvini. Torna a disposizione il difensore scozzese Hendry, ma mancherà l’attaccante Daniel Ciofani (fratello di Matteo ex gialloblù ora alla Triestina) che sta smaltendo una contusione alla coscia. In porta possibile conferma per Carnesecchi, appena rientrato dopo il lungo infortunio. In difesa maglia da titolare per Quagliata e Ghiglione al posto rispettivamente di Valeri e Sernicola, oltre a Vasquez per Lochoshvili e Aiwu o Ndiaye per Bianchetti. A centrocampo agiranno Escalante e Meité con quest’ultimo leggermente favorito su Castagnetti, mentre toccherà a Buonaiuto, Milanese e all’ex Roma Felix giocare a supporto di Tsadjout, in vantaggio su Okereke e Dessers.

I CONVOCATI DELLA CREMONESE
PORTIERI: 12 Carnesecchi, 13 Saro, 45 Sarr

DIFENSORI: 2 Hendry, 3 Valeri, 4 Aiwu, 5 Vasquez, 15 Bianchetti, 17 Sernicola, 18 Ghiglione, 33 Quagliata, 60 Ndiaye

CENTROCAMPISTI: 6 Pickel, 7 Baez, 8 Ascacibar, 19 Castagnetti, 23 Acella, 28 Meité, 32 Escalante, 62 Milanese

ATTACCANTI: 10 Buonaiuto, 20 Felix, 74 Tsadjout, 77 Okereke, 90 Dessers, 98 Zanimacchia

LE PROBABILI FORMAZIONI

Cremonese (4-2-3-1) Carnesecchi; Ghiglione, Aiwu, Vasquez, Quagliata; Meité, Escalante; Felix, Milanese, Buonaiuto; Tsadjout. All. Alvini

Modena (4-3-2-1) Seculin; Oukhadda, De Maio, Piacentini, Ponsi; Duca, Magnino, Mosti; Marsura, Giovannini; Bonfanti. All. Tesser

Arbitro: Daniele Paterna di Teramo (Assistenti Fabio Schirru di Olbia e Gianluca Sechi di Sassari, quarto uomo Ermanno Feliciani di Teramo, Var e Avar Davide Ghersini di Genova e Giovanni Baccini di Conegliano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *