Modena Volley, prosegue la risalita in classifica (video)

I gialloblu di Andrea Giani si impongono 3-1 in rimonta a Taranto

Gioiella Prisma Taranto-Valsa Group Modena 1-3 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25)

 

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Stefani 23, Antonov 10, Alletti 8, Loeppky 14, Larizza 2, Rizzo (L), Gargiulo 0, Ekstrand 1, Andreopulos 0, Cottarelli 0. N.E.: Lucconi, Pierri. All. Di Pinto.

 

Valsa Group Modena: Mossa de Rezende 1, Lagumdzija 24, Ngapeth 17, Rinaldi 8, Stankovic 11, Krick 7, Rossini (L), Sanguinetti 5, Salsi 0, Marechal 0, Sala 0. N.E.: Gollini. All. Giani.

 

Arbitri. Luciani, Frapiccini. Durata set: 30′, 30′, 28′, 26′ – tot: 114′.

 

MVP: Lagumdzija

 

Modena parte col sestetto composto da Bruno-Lagumdzija in diagonale principale, Ngapeth-Rinaldi di banda, Stankovic-Krick al centro con Rossini libero. Taranto risponde con Falaschi-Stefani, Loeppky-Antonov schiacciatori, Larizza-Alletti centrali e Rizzo libero. In avvio Taranto fa male a Modena col servizio e mette la testa avanti, 7-9. Nella parte centrale del set Modena ricuce ma Taranto non molla e distanzia di nuovo i gialloblù, 16-19. Gli ospiti tornano sotto e hanno la palla del 21-21 ma non la sfruttano, dando quindi modo a Taranto di chiudere 22-25 il parziale. La squadra di coach Giani approccia meglio il secondo set portandosi avanti 7-4. Non si ferma la Valsa Group, 15-8 con un ottimo Lagumdzija. Taranto si riavvicina, ma Modena trova con Stankovic il punto del 25-23 che vale la parità. Si torna in campo per il terzo set, avvio equilibrato e 9-9. Taranto prende un break di vantaggio ma Modena si aggrappa a Ngapeth e riaggancia subito i pugliesi, 15-15. Quando ci si avvicina ai 20 la Valsa Group mette il turbo e stacca i padroni di casa, 23-19 poi 25-20 finale. Modena approccia bene anche il quarto parziale, 9-7. I gialloblù tengono il polso della situazione sfruttando anche qualche errore di Taranto, 18-14. Ormai il finale è indirizzato, Modena veleggia verso il 25-19 e chiude 3-1 la gara trovando la quinta vittoria consecutiva tra Superlega e Coppa CEV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *