La Polizia di Stato incontra i ragazzi nelle scuole modenesi

Progetto di educazione alla legalità in ambito ferroviario “Train… to be cool”

Nei giorni scorsi gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Modena, nell’ambito del progetto di educazione alla legalità in ambito ferroviario “Train…to be cool”, ha incontrato gli studenti di alcune classi dell’Istituto Superiore Professionale Commerciale Primo Levi di Vignola

L’iniziativa, promossa dal Servizio Polizia Ferroviaria, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito e con il supporto scientifico della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università degli studi di Roma – Sapienza, mira a educare i giovani studenti al rispetto delle regole al fine di evitare incidenti dovuti all’inosservanza di norme e comportamenti da tenere nelle stazioni o in prossimità di sedi ferroviarie.

L’incontro è stato realizzato grazie alla sensibilità del Dirigente scolastico dell’Istituto ed alla collaborazione dei docenti.

Gli studenti hanno interagito in maniera attiva ed entusiasta con gli operatori della Polizia Ferroviaria, ponendo domande e raccontando esperienze personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *