Tesser: “La vittoria di Parma non ci illuda, la Spal è altrettanto forte e temibile” (video)

Attilio Tesser alla vigilia della sfida di Ferrara. “Non pensiamo di trovare un avversario più abbordabile, pensiamo a noi, ad essere compatti e squadra come lo siamo stati al Tardini. Qualcosa cambierò, per scelta e necessità”.

“La Spal è un avversario di qualità e nelle difficoltà del momento darà qualcosa in più per uscirne. Sarà una partita dura e difficile contro una squadra che dovrebbe stare nelle parti alte di classifica. Domenica troveremo un campo pesante e sarà forse la prima volta in stagione. Gli spallini hanno attaccanti molto forti nel gioco aereo, non ho visto problemi da parte loro nelle tre partite che ho visionato. Sono molto forti, ma l’importante sarà quello che faremo noi”. Così mister Tesser in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Ferrara.

“C’è qualche problemino e qualcuno non sarà convocato – fa sapere – perciò dovrò cambiare qualcosa per forza e anche per scelta. A Parma siamo stati squadra, era obbligatorio, ed è obbligatorio anche domani. Non dobbiamo avere presunzione dopo la vittoria del ‘Tardini’, restare concentrati e uniti, senza pensare a quello che potremo fare in campionato. Pensiamo una partita alla volta e adesso l’unico nostro obiettivo è la Spal”.

“Bonfanti sta bene – prosegue – è un giocatore abbastanza simile a Diaw quindi non sono complementari. Ma non è una debolezza avere due giocatori così, insieme possono dare più peso all’attacco. Coppolaro ha la febbre alta e non ci sarà, giocherà Oukhadda; Renzetti è confermato a sinistra. Gargiulo sta bene, si sta allenando molto e nel giro di una decina di giorni sarà a disposizione, poi ci sarà da valutare la parte medica e societaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *