Turismo, nuovo riconoscimento per ‘Lost in Modena’

Premio “L’Italia che comunica l’Italia” alla campagna di promozione del Comune sviluppata con gli influencer che ha raggiunto oltre 2 milioni di utenti

Lost in Modena

“Lost in Modena”, la campagna di influencer marketing del Comune di Modena che ha raggiunto oltre due milioni di utenti, di cui si è appena conclusa la seconda edizione, si è aggiudicata un riconoscimento nell’ambito dell’11esimo Premio “L’Italia che comunica” promosso da Una-Aziende della comunicazione unite, l’associazione che riunisce 250 aziende che operano nel mondo delle agenzie creative e del digital, delle relazioni pubbliche, dei centri media, degli eventi e del mondo retail.

La campagna “Lost in Modena”, sviluppata in collaborazione con Modenatur, con il sostegno di Fondazione di Modena e ideata dall’agenzia di comunicazione e web marketing Integra solutions, dopo essere entrata nella shortlist di 44 progetti a livello nazionale, ha ricevuto un argento nella categoria “L’Italia che comunica l’Italia”, dedicata ai progetti di promozione del territorio e alla valorizzazione delle sue eccellenze.

Il nuovo riconoscimento assegnato a “Lost in Modena” segue di qualche settimana il terzo posto assoluto ottenuto al Grand Prix degli Influencer Marketing Awards (nell’ambito dei prestigiosi NC Digital Awards) lo scorso ottobre, nel quale la campagna si era piazzata alle spalle di brand come Ikea e Zalando.

“Lost in Modena” ha preso il via quest’anno con una serie di weekend durante i quali diversi influencer hanno raccontato la destinazione turistica e il brand “Modena” con una narrazione originale e rivolgendosi in particolare a una platea di potenziali turisti che possano fruire della sua offerta per brevi soggiorni e city break: famiglie, coppie, single, appassionati di food, motori, ma anche cultura, musica e attività outdoor. Da maggio a oggi, sono state 65 le esperienze che 9 protagonisti del web hanno vissuto e documentato nel corso di altrettanti weekend, e che hanno raggiunto più di 2 milioni di utenti unici e collezionato complessivamente oltre 6 milioni di impression, 700mila interazioni sui social e 50mila clic al sito, circa 100mila impression dalle Stories ricondivise e 2mila aiuti ottenuti in real time solo dalle rispettive fanbase.

Il progetto prevede che ogni influencer venga coinvolto in un tour “a sorpresa” su tutto il territorio modenese, seguendo alcuni indizi (contenuti in una box consegnata all’arrivo) che vanno a comporre l’itinerario da percorrere. Sulla base di questi e delle indicazioni che riceve in tempo reale, sia dai modenesi incontrati sul posto sia dalla sua community online, viene portato ad esplorare Modena e il territorio circostante, pubblicando in tempo reale post, foto, video, stories e reels: grazie ad una mirata strategia di hashtag e al supporto delle pagine social dei siti turistici visitati, il percorso degli influencer (compresi gli eventuali errori, e quindi luoghi e mete scoperti “per caso”) può essere seguito in tempo reale dagli utenti social, mentre alla fine del weekend diventa un itinerario turistico a disposizione di tutti sul sito visitmodena.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *