Spacciatore disoccupato ‘arrotonda’ spacciando droga: arrestato

Nella decorsa nottata, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, nel corso di uno dei servizi di controllo del territorio nel Capoluogo, hanno tratto in arresto in flagranza un 55enne, disoccupato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Intervenuti presso un’abitazione ubicata nella zona ovest della città, i Militari hanno sorpreso l’uomo in casa con oltre 40 grammi di cocaina purissima, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi e 800 euro in contanti.
Al momento dell’accesso in casa dei Carabinieri, il soggetto si è precipitato nel bagno, nell’evidente estremo tentativo di disfarsi della droga, ma è stato immediatamente bloccato e tratto in arresto, con il recupero dello stupefacente.
La persona è stata condotta presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Formigine. Continuano i controlli dei Carabinieri per la prevenzione dei reati contro il patromonio. Una persona arrestata per violazione di domicilio aggravata.

Nella serata del 18 dicembre, in prosecuzione dei servizi finalizzati alla prevenzione di reati predatori, i Carabinieri della Stazione di Maranello e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sassuolo sono intervenuti d’urgenza in un’abitazione di Formigine, ove era stata segnalata la presenza di intrusi.
Il tempestivo sopraggiungere dei militari ha consentito di sorprendere, all’interno della struttura, attualmente disabitata, un 42enne. L’uomo era riuscito ad introdursi nella casa, previa effrazione della porta di ingresso.
I Carabinieri hanno tratto in arresto la persona per il reato di violazione di domicilio aggravata, procedendo al suo accompagnamento presso le camere di sicurezza della Stazione CC di Sassuolo, in attesa dell’udienza con rito direttissimo, stabilita nella mattinata odierna.
I servizi per la prevenzione dei furti e altri reati contro il patrimonio, effettuati dall’Arma secondo una pianificazione predisposta dal Comando Provinciale di Modena, proseguiranno anche nei giorni successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *