Droga, maxi operazione dei Carabinieri, 11 arresti (video)

L’inchiesta, con in tutto 28 indagati, contesta a vario titolo i reati di detenzione e cessione di stupefacenti, in particolare cocaina, detenzione illegale di una pistola rubata, estorsione legata ai soldi per la droga.

Vasta operazione antidroga dei carabinieri del nucleo investigativo di Modena che hanno eseguito 11 misure di custodia cautelare in carcere, due ai domiciliari e un obbligo di firma, oltre a varie perquisizioni.

L’inchiesta, con in tutto 28 indagati, contesta a vario titolo i reati di detenzione e cessione di stupefacenti, in particolare cocaina, detenzione illegale di una pistola rubata, estorsione legata ai soldi per la droga.

L’attività è iniziata il 19 novembre 2019 a Novi di Modena, a seguito dell’arresto di due persone con sequestro di 800 grammi di cocaina e di una pistola. Sono state così ricostruite le condotte di diversi gruppi di spacciatori, la rete di clientela e un migliaio di episodi di cessione, dal 2019 al 2021 tra Modena, Reggio Emilia e Mantova. Sono stati identificati oltre 80 acquirenti e sequestrati alcuni chili tra cocaina, hascisc e marijuana.
Gli investigatori hanno anche messo a fuoco i ruoli degli indagati: chi prendeva accordi con i fornitori albanesi, chi curava la lavorazione della droga e chi procedeva alla materiale consegna. Nelle intercettazioni le quantità di droga venivano indicate con linguaggi in codice: a volte erano ‘bottiglie di vino’, altre ‘pezzi di formaggio’ o ancora ‘pacchi di caffè’.
Degli arrestati finiti in carcere cinque sono italiani, sei tunisini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *