Ocean Viking, il Sindaco: “Modena città dell’accoglienza”

Muzzarelli ha salutato i volontari della Croce blu partiti per Ravenna. “Comune collabora, ma Governo chiarisca: inaccettabile lo scaricabarile”

“Modena è città dell’accoglienza e della solidarietà, soprattutto verso chi scappa dalla guerra, dalla fame, dalla disperazione.
Lo abbiamo fatto e lo stiamo facendo con i profughi dall’Ucraina, non ci tiriamo certo indietro di fronte ai migranti della Ocean Viking”. Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli commenta così l’arrivo nel territorio di migranti sbarcati a Ravenna.
“La città di Ravenna, insieme alla Regione, si è mobilitata immediatamente – sottolinea Muzzarelli – e ha trovato subito la collaborazione degli altri territori. Ho salutato ieri sera alla partenza i volontari modenesi della Croce blu partiti per Ravenna”.
Ricordando che la Prefettura si sta occupando della collocazione dei migranti nelle strutture della rete dei Cas, in numeri più alti di quelli annunciati, il sindaco afferma: “Il Comune ovviamente collabora per tutto ciò che riguarda le proprie competenze. Superata l’emergenza, però, è necessario che il Governo chiarisca risorse e organizzazione per affrontare queste situazioni. La disumanità e le ipocrisie delle norme varate dal Governo Meloni generano contraddizioni che non possono essere scaricate sui territori”.
Muzzarelli conclude evidenziando che “nell’accoglienza le difficoltà esistono, compito delle forze politiche che sono al governo del Paese è cercare di risolverle, non di limitarsi ad accusare i sindaci di non fare abbastanza.
Lo scaricabarile sulle pelle dei migranti è inaccettabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *