Collezione rivelata, visiste e un laboratorio creativo

Venerdì 6 gennaio l’appuntamento per bambini, mentre per tutto il week end si può accedere alle due sedi della mostra. Domenica 8 il percorso guidato con la co-curatrice Mora

Si intitola “Collografi si diventa” il laboratorio creativo per bambini da 4 a 7 anni in programma nel pomeriggio di venerdì 6 gennaio, il giorno dell’Epifania, nella Sala del Leccio del complesso San Paolo, in via Selmi 67. L’appuntamento è ispirato alla mostra “La Collezione rivelata. Carte e libri d’artista dal Laboratorio d’arte grafica di Modena”. L’allestimento, dedicato alla stampa originale d’arte, rende omaggio a due storiche realtà modenesi che festeggiano rispettivamente 150 e oltre 40 anni di attività: la biblioteca Luigi Poletti – aperta nel 1872 grazie al lascito dell’omonimo architetto, che volle dotare la sua città di una biblioteca pubblica utile per gli studi di arte e architettura – e il Laboratorio d’arte grafica, guidato da Roberto Gatti e da Anna Maria Piccinini, che dal 1979 coinvolge e affianca artisti di rilievo nazionale e internazionale. Due luoghi di diffusione, valorizzazione e custodia della grafica d’arte da cui sono passati grandissimi artisti.

Durante il laboratorio, programmato in due momenti alle 15.30 e alle 17, i bambini saranno dotati di carte, cartoncini, stoffe, spugne, fili, nastri, foglie e rametti con cui potranno creare una matrice da stampare utilizzando un vero torchio. L’iniziativa è gratuita su prenotazione all’Infopoint del Palazzo dei musei di largo Sant’Agostino (telefono 059 2033125).

La mostra “La Collezione rivelata” si articola in due sedi, alla biblioteca Poletti e nel complesso San Paolo. Sono esposte oltre 200 opere tra grafiche e libri d’artista selezionate dal ricchissimo archivio del Laboratorio d’arte grafica e firmate da autori di rilievo nazionale e internazionale tra cui Carla Accardi, Assadour, Mimmo Paladino, Joe Tilson, Andrea Chiesi, Giuliano Della Casa, Luca Maria Patella, Giulia Napoleone, Wainer Vaccari, Piero Dorazio, Ferdinando Scianna ed Enrico della Torre.

Alla Poletti, inoltre, è da non perdere il nuovo libro d’artista realizzato appositamente per i 150 anni della biblioteca da Roberto Gatti che ha coinvolto nel progetto 15 grandi artisti: Assadour, Roberto Barni, Laura Castagno, Andrea Chiesi, Carlo Cremaschi, Giuliano Della Casa, Pablo Echaurren, Franco Guerzoni, Luca Leonelli, Nicoletta Moncalieri, Giulia Napoleone, Ugo Nespolo, Luca Maria Patella, Wainer Vaccari e William Xerra. Le 15 tavole originali di dimensioni eccezionali (57 x 160 centimetri), esposte “sciolte”, al termine della mostra verranno rilegate in uno straordinario libro-opera in copia unica di grande formato che entrerà a far parte della ricca raccolta di libri d’artista della biblioteca.

L’allestimento, che prosegue fino al 19 marzo, si può ammirare anche nel fine settimana dell’Epifania. In particolare, si può visitare gratuitamente venerdì 6 gennaio dalle ore 15 alle 19 in entrambe le sedi del San Paolo e della Poletti; sabato 7 dalle 8.30 alle 13 alla Poletti e dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 in San Paolo; domenica 8 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 in San Paolo. Inoltre, domenica è in programma una visita guidata con la co-curatrice Francesca Mora a entrambe le sedi di mostra, con ritrovo alle 15.30 alla Poletti (gratuita su prenotazione, 059 2033125).

Per tutto il periodo dell’esposizione sono in programma pure visite guidate alla sezione del complesso San Paolo, a cura di Mediagroup98: il venerdì e sabato alle 17 e la domenica alle 11.30 (gratuite su prenotazione, 059 2033125).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *