Modena Volley, c’è la Lube di Zaytsev al PalaPanini

3a Giornata di ritorno: Modena e Civitanova in campo sabato alle 18.00. Domenica alle 15.30 Trento ospita Piacenza. Alle 18.00 Verona sfida Perugia live su Rai Sport. Il posticipo delle 20.30 vede di fronte Monza e Taranto

Il 2022 si è chiuso con lo spettacolo della Del Monte® Coppa Italia SuperLega: i Quarti di Finale del trofeo che assegna la coccarda tricolore hanno regalato sfide molto accese e ben tre successi esterni. Si torna ora in campo per la terza giornata di ritorno di SuperLega Credem Banca, la prima del 2023, in programma sabato 7 e domenica 8 gennaio, che si preannuncia a dir poco scoppiettante.

Accomunate dai punti nella classifica parziale di SuperLega Credem Banca e dai passi falsi nei Quarti di Del Monte® Coppa Italia come nella passata stagione, la Valsa Group Modena e la Cucine Lube Civitanova, prime inseguitrici di Perugia, si sfidano nell’anticipo di sabato, alle 18.00, davanti alle telecamere di Rai Sport. Mercoledì scorso i padroni di casa hanno perso tra le mura amiche con Trento dopo un vantaggio iniziale e sono stati estromessi dalla Coppa in 4 set. Sorte analoga e modalità identiche per i cucinieri il giorno dopo all’Eurosuole Forum con Milano. Basta questo incipit per comprendere l’importanza della prima sfida del 2023, che va al di là dei 3 punti. All’andata i Campioni d’Italia si imposero sugli emiliani per 3-0. Da quel match in poi, nonostante i rispettivi alti e bassi, le due squadre sono cresciute. Tanti ex in campo sui due fronti, tra cui il centrale Dragan Stankovic, ex bandiera biancorossa.

Messi in archivio i Quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia con l’approdo alla Final Four di Roma in programma il 25 e 26 febbraio, Itas Trentino e Gas Sales Bluenergy Piacenza, faccia a faccia domenica nell’anticipo delle 15.30, hanno chiuso il 2022 in modo diametralmente opposto. I vice Campioni del Mondo, quarti in classifica, hanno brindato al 2023 dimostrando ancora una volta di poter competere in tutte le manifestazioni, mentre gli emiliani, nonostante il passaggio del turno in Coppa con impresa a Verona, hanno vissuto un Capodanno caratterizzato dall’esonero di Lorenzo Bernardi, con promozione del secondo allenatore Massimo Botti, tornato alla guida della squadra dopo averla già condotta dalla A2 alla SuperLega nel 2018/19. Il vice sarà Matteo De Cecco. Subito un match dall’alto grado di difficoltà, anche se all’andata i piacentini vinsero 3-1 in casa. Un ex per parte. In dubbio la presenza n. 100 in Regular Season per Yoandy Leal, reduce da un infortunio alla spalla e alle prese con il lavoro differenziato. In compenso è tornato a disposizione Roamy Alonso, mentre Ricardo Lucarelli, seppur indisponibile, ha avuto ottimi responsi dopo l’intervento al dito.

Il 2023 della Emma Villas Siena si è aperto con il discorso del suo presidente Gianmarco Bisogno, per spronare il team in vista dei prossimi match a partire dall’impegno casalingo delle 18.00 di domenica con l’Allianz Milano. La formazione lombarda, grazie all’impresa in rimonta nei Quarti di Del Monte® Coppa Italia SuperLega a Civitanova, la seconda in due stagioni nelle Marche con i Campioni d’Italia, si è garantita il pass per la F4 di coppa al Palazzo dello Sport di Roma e ha riscattato un periodo non particolarmente brillante in campionato. Nella sfida del PalaEstra da una parte della rete a tenere banco sarà la fame della matricola che chiude la classifica con 6 punti all’attivo, mentre dall’altra parte del campo l’ottava forza della massima serie sfrutterà l’euforia del momento per bissare la vittoria dell’andata e conquistare un successo in campionato che nel girone di ritorno non è ancora arrivato. Un ex per parte nei roster.

Al PalaOlimpia l’anno solare si è chiuso con l’eliminazione dei padroni di casa della WithU Verona per mano di Piacenza, in grado di ripetersi dopo il blitz vincente in campionato. Il 2023 inizia con un altro incontro molto difficile per gli scaligeri, visto che all’ombra dell’Arena, davanti alle telecamere di Rai Sport, arriva la capolista Sir Safety Susa Perugia, formazione Campione del Mondo, vincitrice dell’ultima Supercoppa e detentrice del titolo d’inverno in Regular Season a punteggio pieno. Nel girone di andata i Block Devils si imposero con il massimo scarto nel proprio quartier generale contro il sestetto veneto, che alle 18.00 di domenica dovrà giocare un match di qualità e quantità di fronte ai propri tifosi facendo affidamento su una possibile flessione dei rivali, a +13 dalle prime inseguitrici e reduci da una prima parte di stagione perfetta sotto tutti i punti di vista. Nella Sir militano tre ex scaligeri: Colaci, Mengozzi e Solè.

Dopo aver mancato la qualificazione alla Del Monte® Coppa Italia SuperLega e aver chiuso il 2022 con la sconfitta alla Kioene Arena contro Civitanova, la Pallavolo Padova si ritrova al penultimo posto della classifica con una lunghezza di ritardo da Taranto e 3 punti di vantaggio su Siena. I patavini, però, hanno avuto più tempo per preparare la sfida del 3° turno di ritorno contro la Top Volley Cisterna. Il sestetto pontino, sesto in classifica ma inerme nel Quarto di Coppa al PalaBarton di Perugia, fatta eccezione per il finale del terzo set, non può permettersi di sottovalutare la trasferta nella città del Santo se vuole bissare il ciclo di tre vittorie consecutive centrato nel girone di andata e chiuso con il successo per 3-1 su Padova. Nei roster si sfidano due ex incrociati: Davide Saitta da una parte, Andrea Mattei dall’altra. Patavini avanti con 19 affermazioni a 16 alla vigilia del faccia a faccia n. 36.

La 3a giornata di ritorno si chiude con il posticipo domenicale delle 20.30 in Brianza tra i padroni di casa della Vero Volley Monza e la formazione pugliese della Gioiella Prisma Taranto, entrambe reduci da una tabella esemplare di allenamenti vista anche la mancata qualificazione ai Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia SuperLega. Si tratta di uno scontro diretto molto importante per l’economia della classifica perché la formazione lombarda è attualmente nona con 15 punti all’attivo, mentre il collettivo tarantino, decimo a quota 10, deve limare un gap di 5 lunghezze sui rivali di giornata. Una vittoria monzese potrebbe essere impattante visto che il divario si amplierebbe, mentre un exploit esterno della Gioiella metterebbe nei guai Padova e Siena, penultima a 9 punti e ultima a quota 6, rilanciando così le ambizioni di una salvezza tranquilla degli uomini di Vincenzo Di Pinto. Un ex per parte nei roster.

3a giornata di ritorno Regular Season SuperLega Credem Banca

Sabato 7 gennaio 2023, ore 18.00
Valsa Group Modena – Cucine Lube Civitanova
Arbitri: Goitre Mauro, Pozzato Andrea (Brunelli Michele)
Video Check: Marchetti Marco
Segnapunti: Ravaioli Flavia
Diretta Rai Sport
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 8 gennaio 2023, ore 15.30
Itas Trentino – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Arbitri: Zavater Marco, Brancati Rocco (Traversa Domenico)
Video Check: Miggiano Simone
Segnapunti: Fellin Matteo
Diretta Volleyballworld.tv

Emma Villas Aubay Siena – Allianz Milano
Arbitri: Puecher Andrea, Verrascina Antonella (Vagni Ilaria)
Video Check: Nampli Marco
Segnapunti: Mazzocchio Ilaria
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 8 gennaio 2023, ore 18.00
WithU Verona – Sir Safety Susa Perugia
Arbitri: Piana Rossella, Zanussi Umberto (Nava Stefano)
Video Check: Mischi Francesco
Segnapunti: Rizzardo Chiara
Diretta Rai Sport
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyballworld.tv

Pallavolo Padova – Top Volley Cisterna
Arbitri: Curto Giuseppe, Cappello Gianluca (Giglio Anthony)
Video Check: Casarin Irene
Segnapunti: Fior Alberto
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 8 gennaio 2023, ore 20.30
Vero Volley Monza – Gioiella Prisma Taranto
Arbitri: Florian Massimo, Braico Marco (Pristerà Rachela)
Video Check: Bacchella Vanessa
Segnapunti: Pulcini Mirko
Diretta Volleyballworld.tv

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Susa Perugia 39, Cucine Lube Civitanova 26, Valsa Group Modena 26, Itas Trentino 25, Gas Sales Bluenergy Piacenza 22, Top Volley Cisterna 20, WithU Verona 19, Allianz Milano 17, Vero Volley Monza 15, Gioiella Prisma Taranto 10, Pallavolo Padova 9, Emma Villas Aubay Siena 6.

Valsa Group Modena – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 105 (44 successi Valsa Group Modena, 61 successi Cucine Lube Civitanova)
EX: Bruno Mossa De Rezende a Civitanova nel 2018/2019, 2019/2020; Dragan Stankovic a Civitanova nel 2009/2010, 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018, 2018/2019; Simone Anzani a Modena nel 2018/2019; Ivan Zaytsev a Modena nel 2018/2019, 2019/2020 – Allenatori: Gianlorenzo Blengini a Modena nel 2004/2005, 2005/2006.
A CACCIA DI RECORD:
Nella Stagione 2022/2023 Regular Season: Earvin Ngapeth – 5 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Gabi Garcia Fernandez – 10 punti ai 100, Marlon Yant Herrera – 27 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova).
Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Adis Lagumdzija – 32 punti ai 300 (Valsa Group Modena); Gabi Garcia Fernandez – 10 punti ai 100, Marlon Yant Herrera – 24 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Regular Season: Elia Bossi – 7 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena).
In carriera: Adis Lagumdzija – 10 punti ai 1300 (Valsa Group Modena); Mattia Bottolo – 16 punti ai 900 (Cucine Lube Civitanova).

Salvatore Rossini (Valsa Group Modena): “C’è ancora un po’ di amarezza per la gara di Del Monte® Coppa Italia con Trento perché potevamo farcela, adesso ripartiamo contro Civitanova contro una squadra che ha i nostri stessi punti in classifica. Noi cerchiamo di fare del servizio una delle nostre armi, loro invece puntano di più sul gioco e sulla difesa. Sono una squadra esperta e abituata a vincere, perciò sabato sarà una gara complicata”.
Ivan Zaytsev (Cucine Lube Civitanova): “Non abbiamo digerito la sconfitta in Del Monte® Coppa Italia contro Milano, un passo falso che ha interrotto una striscia positiva. Alla ripresa dell’attività ho letto tanto dispiacere negli occhi dei ragazzi e voglia di rivalsa immediata. La pausa per il Capodanno ci ha impedito di tornare subito in campo e l’attesa si sta prolungando fino alla gara del PalaPanini. Modena è in fase di ripresa, anche loro saranno arrabbiati dopo l’eliminazione. Sarà una sfida delicata e spettacolare tra squadre deluse e ferite. Le motivazioni potrebbero fare la differenza, conterà la fame di vittoria. I ragazzi sono focalizzati e vogliono imporsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *