Artisti per un giorno nel complesso S.Paolo

Dall’incisione alla stampa con il torchio: domenica a Modena tutti “Artisti per un giorno” con il laboratorio gratuito nell’ambito della mostra “La collezione rivelata”
Domenica 15 gennaio a Modena, presso il Complesso San Paolo, è in programma un laboratorio di incisione gratuito per adulti: quasi tre ore a tu per tu con lo storico incisore modenese Roberto Gatti, per conoscere l’arte della grafica e sperimentare la stampa con il torchio. L’evento “Artista per un giorno” è collegato e ispirato alla mostra “La collezione rivelata” che espone 200 libri d’artista e stampe a foglio di 80 artisti internazionali, nella duplice sede del Complesso San Paolo e Biblioteca Poletti: le opere sono di autori importanti tra cui Carla Accardi, Assadour, Mimmo Paladino, Joe Tilson, Andrea Chiesi, Giuliano Della Casa, Luca Maria Patella, Giulia Napoleone, Wainer Vaccari, Ferdinando Scianna. L’appuntamento è dalle 16.30 e alle 19
Artisti per un giorno, guidati dalle parole e dalle mani esperte di chi ha lavorato con grandi nomi del ‘900. Domenica 15 gennaio dalle 16.30 alle 19 alla Sala del Leccio del Complesso San Paolo di Modena è Roberto Gatti – stampatore per vocazione, artista per indole e formazione – a tenere il laboratorio gratuito “Artista per un giorno”, nell’ambito della mostra da lui curata “La collezione rivelata. Carte e libri d’artista dal Laboratorio d’Arte Grafica di Modena”. L’esposizione prosegue fino al 19 marzo, nella duplice sede del Complesso San Paolo e della Biblioteca Poletti: si tratta di una mostra dedicata al libro d’artista e alle stampe d’arte, in occasione dei 150 anni della Poletti. Il libro d’artista è un’espressione artistica che si afferma nella seconda metà del XX secolo, un manufatto realizzato in tiratura molto limitata, strumento di espressione scelto da numerosi autori del secolo scorso.

I partecipanti al laboratorio si cimenteranno con l’incisione su lastra di metallo e potranno realizzare, con una guida d’eccezione, la propria opera d’arte stampata con il torchio calcografico. Dopo una breve visita alla mostra volta ad approfondire le tecniche di stampa, i partecipanti potranno scegliere la tecnica preferita tra acquaforte, acquatinta, puntasecca e ceramolle e sperimentarla direttamente sulla lastra preparata in precedenza. La lastra disegnata verrà poi immersa in una soluzione acida e stampata al torchio. Al termine dell’esperienza i partecipanti potranno conservare la stampa realizzata su carta e la sua matrice (è necessaria la prenotazione al numero 059.2033125).

La mostra “La collezione rivelata. Carte e libri d’artista dal Laboratorio d’Arte Grafica di Modena”, è un percorso, attraverso le carte a stampa realizzate dal Laboratorio, che propone alcune delle opere più significative “nascoste” tra le cassettiere dell’archivio. Il Laboratorio d’Arte Grafica di Modena ha prodotto in 43 anni quasi 2000 stampe originali, coinvolgendo artisti di diverse generazioni, operanti dalla metà del Novecento ad oggi, da Enzo Trevisi a Zofia Zaccaria, da Roberto Barni a Zhang Hong Mei, costituendo un archivio eterogeneo di stampe originali e libri d’artista, formato da opere create da autori di fama internazionale, accanto a semplici appassionati di arte incisoria. Questa retrospettiva espone 194 opere di 78 artisti di estrazione diversa: da Mimmo Paladino a Joe Tilson, da Carla Accardi a Mimmo Germanà, da Pablo Echaurren a Franco Guerzoni, da Enrico Della Torre, fino a Franco Vaccari, Ferdinando Scianna e Sandro Martini, solo per citarne alcuni. L’esposizione prosegue fino al 19 marzo a Modena, nella duplice sede del Complesso San Paolo e della Biblioteca Poletti.
La mostra, curata da Roberto Gatti e Francesca Mora, è a ingresso gratuito ed è stata realizzata dal Servizio Biblioteche e Archivio Storico del Comune di Modena anche grazie a un contributo della Regione Emilia-Romagna.

Per partecipare al laboratorio è necessaria la prenotazione al numero 059.2033125

La mostra: “La collezione rivelata. Carte e libri d’artista”, a cura di Roberto Gatti, Francesca Mora
Quando: fino al 19 marzo 2023
Dove: a Modena, nella duplice sede del Complesso San Paolo (Via Francesco Selmi 67) e
Biblioteca Poletti (Largo Porta Sant’Agostino 337)
Orari di visita:
Biblioteca Poletti
Lunedì 14.30-19
Da martedì a venerdì 8.30-13 e 14.30-19; sabato 8.30-13. Chiuso domenica e festivi
Aperture straordinarie: 31 gennaio dalle 15 alle 19

Complesso San Paolo
Venerdì 15-19; sabato, domenica e 31 gennaio 10-13, 15-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *