la Polizia locale di Modena ricorda San Sebastiano

Venerdì 20 gennaio schieramento del Corpo in piazza Grande; deposizione di una corona di alloro al Sacrario e, infine, la Santa Messa celebrata dal vescovo

Venerdì 20 gennaio la Polizia Locale di Modena ricorda il patrono San Sebastiano con una cerimonia che si svolgerà nel pomeriggio e terminerà in Duomo con la Santa Messa celebrata dall’arcivescovo don Erio Castellucci.

Alle ore 16 in piazza Grande, è previsto lo schieramento di una rappresentanza del personale del Corpo di Polizia locale e dei veicoli in dotazione. Quindi, alla presenza del Gonfalone e del Labaro, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e il comandante Roberto Riva Cambrino saluteranno gli agenti.

Alle 16.45 sindaco, comandante e autorità presenti depositeranno una corona di alloro al Sacrario dei Caduti della Ghirlandina alla prsenza del Gonfalone e del Labaro del Corpo.

Hanno già confermato la loro presenza al momento commemorativo anche la prefetta Alessandra Camporota, il presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi, il presidente della Provincia di Modena Giandomenico Tomei. Saranno inoltre presenti il comandante dell’Accademia militare Davide Scalabrin, il procuratore della Repubblica Luca Masini, la questora Silvia Burdese, il comandante dei Carabinieri Antonio Caterino, il comandante della Guardia di Finanza Gianluca Capecci, oltre a Maria Teresa Figliomeni in rappresentanza della dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Modena e Pasquale Iannella in rappresentanza della direttrice della Casa Circondariale S. Anna.

Dopo la deposizione della corona al Sacrario, le autorità saranno accolte all’ingresso del Duomo, per la celebrazione della Santa Messa, dal comandante Cambrino, dalla vicaria Annalisa Giunti e dal picchetto d’onore del Corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *