Modena Volley alla pari per tre set, ma Leon è straripante e mette la firma sul 3-1 di Perugia

Valsa Group Modena – Sir Safety Susa Perugia 1-3 (25-23, 23-25, 16-25, 18-25)

Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 2, Ngapeth 17, Sanguinetti 4, Lagumdzija 11, Rinaldi 8, Stankovic 2, Sala 3, Salsi 0, Rossini (L), Marechal 1. N.E. Gollini, Bossi, Krick, Malavasi. All. Giani.

Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 3, Semeniuk 7, Resende Gualberto 2, Rychlicki 10, Leon Venero 19, Solé 7, Russo 3, Colaci (L), Cardenas Morales 0, Plotnytskyi 11, Herrera Jaime 11. N.E. Piccinelli, Ropret, Mengozzi. All. Anastasi.

ARBITRI: Cesare, Canessa.

NOTE – durata set: 30′, 30′, 25′, 24′; tot: 109′.

Spettatori: 4848 (sold out)

MVP: Leon (Sir Safety Susa Perugia)

Modena parte col sestetto composto da Bruno-Lagumdzija in diagonale principale, Ngapeth-Rinaldi di banda, Stankovic-Sanguinetti al centro con Rossini libero. Perugia schiera Giannelli-Rychlicki, Leon-Semeniuk schiacciatori, Gualberto-Solè centrali con Colaci libero. L’inizio del match nel soldout del PalaPanini è da brividi, si parte con punto a punto serrato poi è break Modena, 12-9. Scappano i gialli che si portano sul 18-12. La Valsa Group chiude 25-23 il primo set. Nel secondo set parte a mille la Sir, Modena si rialza, 8-9. Si arriva al 17-18 con Perugia che alza i giri del motore. Leon è straripante, break Perugia, 22-24. La Sir chiude 23-25 il set. Il terzo set inizia nel segno di Plotnyskyi, 1-4. Va sul 6-12 Perugia con Giannelli che trova perfettamente Herrera. La Sir chiude 16-25 il terzo parziale. Nel quarto set si arriva al 10-9 con Ngapeth protagonista. Perugia alza ancora il livello di gioco e chiude 18-25 il parziale e 1-3 il match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *