F 1 / G.P. Messico / Binotto: “Ci aspettavamo di piu”

Pensavamo che questa pista potesse esserci più favorevole, ma l’evoluzione del tracciato non ci ha aiutato.

Un asfalto molto scivoloso e difficile da interpretare e abbiamo faticato a trovare il giusto set-up della macchina”. Lo ha detto, intervistato da Sky Sport, il Team Principal della Ferrari Mattia Binotto analizzando le prestazioni della Rosse nelle qualifiche del Gp del Messico.
“Su Sainz (sesto ndr) c’è poco da dire, ha fatto il suo con il pacchetto a disposizione – dice ancora Binotto -. Per quanto riguarda Leclerc, ha commesso qualche errore nella Q3 che non gli ha permesso di esprimere tutto il suo potenziale. Nessuno vuole chiaramente buttargli la croce, ma chiaramente avrebbe potuto fare di più come tempo sul giro”.
In conclusione una valutazione sulla lotta iridata tra Mercedes e Red Bull: “Sottovalutare Hamilton e la Mercedes è un errore – sottolinea il dirigente ferrarista -. La pista è evoluta ed evidentemente loro hanno fatto un lavoro migliore, visto che le prestazioni delle due W12 sono quelle che abbiamo visto. Sarà una battaglia serrata fino alla fine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.