Il Modena non si ferma più: con la Vis Pesaro è la sesta vittoria di fila

I gialli vincono 2-1 pur soffrendo grazie alle reti di Mosti e di Monesso, intervallate dal pareggio di Cannavò su rigore.

Reggiana-Cesena 0-0, Modena-Vis Pesaro 2-1. ecco la giornata perfetta in casa canarina. Questa sera il Modena è secondo in classifica, scavalca il Cesena e si porta a due lunghezze dalla Reggiana. Per il Modena contro la Vis Pesaro
hanno segnato Mosti e Minesso. Aveva pareggiato per la Vis Cannavò su rigore al 41′ del primo tempo. Il Modena ha iniziato forte e convinto la ripresa, mettendo sotto i marchigiani e grazie ad un tiro di Tremolada su quale è arrivato Minesso in scivolata per mettere in rete ha vinto il match.
La notizia brutta della giornata è l’infortunio al ginocchio di Pergreffi, costretto ad uscire sul finire del primo tempo. Si attendono notizie sulle condizioni del difensore canarino, ma in sala stampa il mister Tesser era molto pessimista riguardo alla gravità dell’infortunio e ha lasciato intendere che i tempi di recupero saranno lunghi.

MODENA-VIS PESARO 2-1
Reti: 19′ Mosti, 42′ rig. Cannavò, 50′ Minesso
Modena (4-3-2-1): Gagno; Ciofani, Silvestri, Pergreffi (34′ Baroni), Azzi; Armellino, Di Paola, Scarsella (63′ Duca); Mosti (81′ Castiglia), Tremolada (81′ Rabiu); Minesso (63′ Bonfanti). A disposizione: Narciso, Baroni, Maggioni, Renzetti, Duca, Castiglia, Rabiu, Bonfanti, Spaggiari. All. Tesser
Vis Pesaro (3-5-2): Farroni; Di Sabatino (57′ Marcandella), Gavazzi, Cusumano; Piccinini, Besea (70′ Astrologo), Coppola, Rossi (57′ Saccani), Giraudo; Gucci (80′ De Respinis), Cannavò (70′ Tonso). A disposizione: Campani, Rubin, Tonso, Lombardi, Pinelli, De Respinis, Manetta, Astrologo, Pellizzari, Marcandella, Saccani, Eleuteri. All. Banchini
Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa (Montagnani-Festa)
Ammoniti: Piccinini, Di Sabatino, Baroni, Azzi, Di Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.