Restano due giocatori i del Modena positivi al Covid

Attacco di nuovo dimezzato, il peso ricadrà su Azzi che tornerà a fare la punta, e Minesso. Il modulo torna il 4-3-1-2, con Tremolada unico tre quartista.

In vista della gara di domani, stadio “Braglia” ore 14:30, il tecnico Attilio Tesser ha convocato diciannove calciatori.
Portieri: Antonio Narciso, Riccardo Gagno.
Difensori: Riccardo Baroni, Matteo Ciofani, Tommaso Silvestri, Tommaso Maggioni, Fabio Ponsi, Francesco Renzetti.
Centrocampisti: Marco Armellino, Luca Castiglia, Manuel Di Paola, Edoardo Duca, Fabio Gerli, Mario Rabiu, Fabio Scarsella, Luca Tremolada.
Attaccanti: Paulo Azzi, Mattia Minesso, Riccardo Spaggiari.

Non ci sono fortunatamente altri positivi nel gruppo del Modena dopo i tamponi effettuati venerdi. Nessun focolaio, dunque, ma per la partita di domani contro la Pistoiese mister Tesser si trova con gli uomini contati perchè agli assenti cronici (gli unici recuperabili erano Giovannini e Ogunseye ma si è preferito non rischiarli) si sono aggiunti Mosti e Bonfanti, che non compaiono nell’elenco dei convocati e che, dunque, per deduzione, sono i due positivi posti in isolamento per dieci giorni. Oltre agli infortunati di lungo corso Pergreffi, Giovannini, Ogunseye e Marotta, mancherà anche Ingegneri, che sembrava in procinto di tornare in gruppo. Torna invece a disposizione Fabio Ponsi.

LA LISTA DEI CONVOCATI

PORTIERI: Riccardo Gagno, Antonio Narciso

DIFENSORI: Riccardo Baroni, Tommaso Maggioni, Francesco Renzetti, Matteo Ciofani, Tommaso Silvestri, Fabio Ponsi

CENTROCAMPISTI: Fabio Scarsella, Fabio Gerli, Manuel Di Paola, Mario Rabiu, Marco Armellino, Paulo Azzi, Luca Tremolada, Edoardo Duca, Luca Castiglia

ATTACCANTI: Mattia Minesso, Riccardo Spaggiari

QUI PISTOIA

La Pistoiese arriva al Braglia da terzultima in classifica con 14 punti: partita con il freno a mano tirato, sta recuperando terreno, e il fatto di aver fermato il Cesena, il Siena e la Virtus Entella dimostra che la squadra è in crescita. Prima della partenza per Modena mister Sassarini ha dichiarato: “La nostra mentalità è quella di fare sempre la partita, a prescindere dall’avversario. Il Modena è una corazzata, ha praticamente due squadre titolari e nonostante le assenze ha raccolto risultati importanti. Se ci chiudiamo in area è la fine, quindi dovremo provarci”. Nella Pistoiese tanti ex carpi, a cominciare dall’ex diesse biancorosso Stefano Stefanelli, per proseguire con il portiere Pozzi, il difensore Sabotic e l’attaccante Vano, che dovrebbe ritrovare un posto da titolare. Pozzi è alle prese con un infortunio e Sabotic rientra dalla squalifica ma potrebbe andare in panchina.

PROBABILI FORMAZIONE

Modena (4-3-2-1): Gagno; Ciofani, Silvestri, Baroni, Renzetti, Armellino, Gerli, Scarsella; Tremolada; Azzi, Minesso. All. Tesser

Pistoiese (3-5-2-): Crespi, Gennari, Ricci, Sottini; Moretti, Romano, Santoro, Castellano, Martina, Vano, Pinzauti. All.: Sassarini

Arbitro: Caldera di Como (Dell’Olio-Paggiola)

Stadio Braglia (ore 14,30)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.