Coronavirus / In Emilia-Romagna si contano altri 23 morti

L’aumento giornaliero dei contagi è in linea con i giorni scorsi, 2.369 in più su 21.911 tamponi.

Dei nuovi positivi, 972 sono asintomatici è l’età media è 39,2 anni. La situazione nelle province vede Bologna con 490 nuovi casi più 76 dell’Imolese, seguita da Modena (422). I guariti sono 666 in più, i casi attivi 43.343 (+1.680), il 97,2% in isolamento a casa. I 23 morti avevano tra i 59 e i 95 anni. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 101 (-2), 1.089 (+57) quelli negli altri reparti Covid.

Nelle ultime 24 ore in Emilia Romagna sono stati registrati 2.369 nuovi contagi di covid19, che portano il totale da inizio pandemia a 492.029. Tutto a fronte di 21.911 tamponi con una percentuale di positività del 10,8%, e un’età media di 39,2 anni. Continua anche la campagna vaccinale. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 8.051.612 dosi; sul totale sono 3.588.889 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 1.050.345.

L’analisi dei casi

Dei nuovi contagiati, 972 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali; 534 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 678 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Sui 972 asintomatici, 539 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 60 con lo screening sierologico, 66 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 12 tramite i test pre-ricovero. Per 295 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 490 nuovi casi, seguita da Modena (422). Poi Ravenna (275), Rimini (262), Reggio Emilia (247). Quindi Ferrara (185), Cesena (117), Parma (113) e Forlì (110). Infine, il Circondario Imolese (76) e Piacenza (72).

I guariti e casi attivi

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 666 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 434.656. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 43.343 (+1.680). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 42.153 (+1.625), il 97,2% del totale dei casi attivi.

I morti

23 decessi: 4 nel piacentino (due donne, di 82 e 92 anni, e due uomini, di 78 e 81 anni), uno a Parma (una donna di 81 anni), uno in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 90 anni), 3 nel modenese (una donna di 72 anni e due uomini, di 59 e 62 anni), 5 in provincia di Bologna (due donne, di 84 e 85 anni, e 3 uomini, rispettivamente di 72, 83 e 92 anni), uno a Ferrara (un uomo di 95 anni), 3 in provincia di Ravenna (due donne, di 70 e 82 anni, e un uomo di 75), 4 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 99 anni e 3 uomini, rispettivamente di 88, 89 e 91 anni), uno a Rimini (un uomo di 90 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.030.

I ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 101 (-2), 1.089 (+57) quelli negli altri reparti Covid. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 6 a Parma (numero invariato rispetto a ieri); 11 a Reggio Emilia (invariato); 10 a Modena (-3); 29 a Bologna (+2); 6 a Imola (invariato); 11 a Ferrara (-1); 16 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 9 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in terapia intensiva a Piacenza (come ieri).

I positivi per provincia

28.914 a Piacenza (+72 rispetto a ieri, di cui 42 sintomatici), 36.063 a Parma (+113, di cui 62 sintomatici), 57.555 a Reggio Emilia (+247, di cui 147 sintomatici), 80.572 a Modena (+422, di cui 221 sintomatici), 102.729 a Bologna (+490, di cui 297 sintomatici), 16.137 casi a Imola (+76, di cui 51 sintomatici), 30.374 a Ferrara (+185, di cui 66 sintomatici), 41.386 a Ravenna (+275, di cui 205 sintomatici), 23.183 a Forlì (+110, di cui 89 sintomatici), 26.057 a Cesena (+117, di cui 54 sintomatici) e 49.059 a Rimini (+262, di cui 163 sintomatici).
Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 5 casi, di cui 4 positivi al test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare, e uno in quanto giudicato caso non Covid-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.