LIVE / Sassuolo-Verona 2-4 (finale). Barak con una tripletta stende i neroverdi

f.p. Finisce al Mapei, 4-2 per il Verona sul Sassuolo, la squadra di Tudor sale a 30 punti e scavalca il Sassuolo. vittoria meritata per gli uomini di Tudor trascinati da uno scatenato Barak, autore di una tripletta. Di Caprari, Scamacca e Defrel gli altri gol della partita

49′ Kalinic per Barak che chiude la partita con un tiro di sinistro, tripletta per lui

48′ Ferrari con il sinistro, centrale, blocca Montipò.

47′ Ammonito Kalinic per fallo su Defrel

45′ Kalinic al posto di Caprari

45’+5′ 5′ DI RECUPERO al Mapei

44′ Ammonito Montipò per perdita di tempo

43′ Ci prova Rogerio, palla fuori di poco

39′ Ammonito Ferrari. Fuori Caprari dentro Kalinic

35′ Nel Sassuolo fuori Frattesi e Chiriches e dentro Ayhan e Harroui

35′ Cambio Verona. Fuori Tameze dentro Bessa; Esce Ceccherini, al suo posto Coppola nel Verona

34′ Tameze serve Caprari tiro alto

32′ Faraoni conclude dalla destra sul primo palo, respinge Consigli

30′ Alla mezz’ora grande giocata di Raspadori che va al tiro deviato in angolo, ci crede il Sassuolo

25′ Il Sassuolo sotto di un gol intravvede di nuovo la possibilità di riemettere in piedi la partita

23′ Doppio cambio per Tudor. Doppio cambio Hellas, Faraoni e Lasagna per De Paoli e Simeone

22′ Riapre la partita Defrel di Testa su assist di Kriakopoulos. PER LA seconda volta il Sassuolo la ripare, prima con Scamacca, ora con Defrel

19′ ammonizione per Ceccherini che ferma Raspadori, punizione che batte lo stesso Raspadori

17′ Nel Sassuolo entra Defrel, che sembrava destinato a giocare titolare. Esce Muldur

17′ Grande giocata di Scamacca che gira col destro verso la porta di Montipò, palla di poco al lato

15′ Primi gialli del match per Kyriakopoulos e De Paoli

Chek in corso pr un rigore assegnato al Verona, Prontera va a rivedere, rigore per fallo di mano in area di Chiriches, va Barak sul dischetto. Rigore per il Verona, Barak contro Consigli, il portiere tocca ma non basta, aveva intuito, la palla è in rete, doppietta per Barak, doccia gelata per il Sassuolo che aveva appena accorciato con Scamacca. L’azione. Dopo un controllo Var l’arbitro Prontera fischia un calcio di rigore per fallo di mano di Chiriches. Barak realizza dal dischetto. SASSUOLO-VERONA 1-3

10′ Scamacca riapre la partita per il Sassuolo 1-2, gran gol, il NONO in campionato. Gran gol di Scamacca, nono gol in campionato

7′ Assist di testa per Barak che non trova il giusto impatto di destro

5′ Su azione e sugli sviluppi di un angolo due palloni arrivano pericolosamente nell’area di rigore del sassuolo, costretto a subire

1′ Si riparte al Mapei. Nessun cambio per le due formazioni

Squadre di nuovo in campo al Mapei: si riparte dal 2-0 per il Verona che ha dominato il campo in lungo e in largo, gol di Caprari e Barak e tante occasioni sprecate.

II° TEMPO

f.p.t. Si chiude la prima frazione con il Verona avanti 2-0. prima Caprari poi Barak, vantaggio super meritato, il passivo dei neroverdi poteva essere anche più pesante viste le occasioni fallite dall’Hellas. vantaggio meritato per la squadra di Tudor che ha sfruttato le reti di Caprari e Barak nell’ultimo quarto d’ora senza rischiare quasi nulla dalle parti di Montipò

45’+2′ Verona vicino al terzo gol

42′ Barak torna al gol oggi al rientro, segna il sesto gol in campionato, una carambola, trova il pallone sul piede dopo una respinta e va in gol. Da calcio d’angolo un rimpallo fortunato porta la palla sui piedi di Barak che tocca involontariamente alle spalle di Consigli

37′ Caprari riceve da Barak e di sinistro mette in gol, in un angolo dove Consigli non può arrivare, sesto gol per caprari, chek in corso….GOL CONVALIDATO

30′ Si è svegliato il Sassuolo che ora staziona nella metà campo avversaria. Sull’azione seguente al tiro di Raspadori, ci prova Ferrari di testa da buona posizione manda fuori

29′ Tacco di Scamacca per Raspadori che calcia da molto lontano, Montipo’ devia in angolo

24′ Bella partita con rovesciamenti di fronte, il Sassuolo si lamenta per un atterramento in area di Raspadori, per l’arbitro tutto regolare. Il sassuolo dopo un avvio in sofferenza ha avuto qualche guizzo e sembra in grado di giocare di più nella metà campo avversaria.

15′ Caprari entra in area sulla sinistra calcia in porta, Consigli devia in corner. Sugli sviluppi del corner lancio in area per Gunter che di testa mette in gol, l’arbitro dapprima assegna la rete, viene richiamato dal var che annulla. Si resta 0-0

6′ Caprari per Simeone che supera Consigli a tu per tu ma poi calcia alto. Il Sassuolo reclama per un intervento con le mani fuori area di Montipò. Proteste del Sassuolo per un possibile tocco di mano del portiere Montipò fuori dall’area di rigore. Sul ribaltamento occasione per Simeone che si allarga troppo e calcia alto

4′ Buon inizio dell’Hellas che pressa alto, sventa Consigli la prima conclusione ospite con Barak. Il Verona prova a schiacciare il Sassuolo nella sua metà campo

1′ Sono partiti al Mapei Stadium

1° tempo

Il Sassuolo è reduce dalla bella vittoria sul campo dell’Empoli per 5-1. Deve però fare a meno di Domenico Berardi, il suo uomo più in forma, che è squalificatoIl Verona è invece reduce da una sconfitta casalinga con la Salernitana ed è alle prese con numerose defezioni legate al Covid. Tudor recupera fra i titolari Montipò e Barak

Il Sassuolo ha vinto cinque degli ultimi sei confronti di Serie A contro il Verona (un pareggio) e negli ultimi quattro incroci ha sempre segnato almeno due gol.

Le formazioni ufficiali di SASSUOLO-VERONA

SASSUOLO (4-2-3-1) Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Muldur, Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca. Allenatore: Dionisi.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Velozo, Lazovic; Barak; Simeone, Caprari. Allenatore: Tudor.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

ASSISTENTI: Bresmes e Yoshikawa.

QUARTO UOMO: Marchetti.

VAR: Mariani.

AVAR: Galletto.

apre la domenica della 22^ giornata di campionato. Dopo la bella vittoria di Empoli, il Sassuolo vuole dare continuità alle sue prestazioni e affronta in casa il Verona. Dionisi, senza lo squalificato Berardi si affida a Raspadori e Scamacca. L’Hellas arriva a questa partita con la voglia di riscattare il ko casalingo contro la Salernitana. Tudor ritrova dall’inizio Barak.

Neroverdi in campo contro il Verona senza nove titolari. In difesa ballottaggio Chiriches-Ayhan. Il Sassuolo di Dionisi, reduce dalla grande vittoria sul campo dell’Empoli, cerca conferme contro l’Hellas. Gi uomini di Tudor sono in cerca di riscatto dopo la sconfitta casalinga contro la Salernitana, rimediata nel turno precedente.

Sassuolo decimato dalle assenze oggi contro il Verona nel lunch match delòle 12,30. Grave l’assenza di Domenico Berardi. “Berardi non sarà l’unico assente – ha detto mister Dionisi – non ci saranno Djuricic, Matheus Henrique e Magnanelli, che ha cominciato a rivedere il campo, ha fatto qualche allenamento con la squadra ma non sarà della partita. Ovviamente fuori anche Traorè, che è in Coppa d’Africa».

L’assenza di Berardi porterà il tecnico Dionisi a cambiare qualcosa a livello tattico, per le diverse caratteristiche fra il capitano calabrese che deve scontare un turno di squalifica e Defrel che lo sostituisce. In avanti giocherà Defrel a destra, Raspadori a sinistra e Scamacca come centravanti. Proprio il rientro dal primo minuto del giovane attaccante rappresenta una delle migliori notizie per Dionisi, insieme alla possibilità di schierare subito anche Davide Frattesi a centrocampo, in una linea mediana che vedrà anche Lopez ed Harroui. La difesa, davanti a Consigli, sarà guidata da capitan Ferrari, che verrà affiancato da Chiriches o da Ayhan, con Toljan e Rogerio come probabili terzini. Le assenze in casa Sassuolo continuano a rimanere moltissime e lo stato di emergenza non si può ritenere assolutamente superato, infatti agli infortunati di lunga data Obiang e Romagna, bisogna aggiungere Djuricic, Henrique e Peluso, mentre Traoré è ancora impegnato in Coppa d’Africa e Magnanelli ha ripreso ad allenarsi, ma oggi non sarà a disposizione. L’assenza più pesante di giornata rimane, però, quella di Domenico Berardi, che deve scontare il turno di squalifica e verrà sostituito da Defrel; l’alternativa è rappresentata da Muldur, che potrebbe agire alto a destra, permettendo a Dionisi anche di virare su un più offensivo 4-2-3-1, ma è probabile che questa soluzione venga valutata a partita in corso.

Sassuolo-Verona, le probabili formazioni

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ayhan, G. Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez; Defrel, Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca. Allenatore: Dionisi. A disposizione: Satalino, Pegolo, Peluso, Chiriches, Muldur, Tressoldi, Harroui, Aucelli, Kumi, Mata, Samele.

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Casale, Günter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor. A disposizione: Kivila, Toniolo, Cancellieri, Ruegg, Pierobon, Terracciano, Lasagna, Kalinic, Ragusa.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

ASSISTENTI: Bresmes e Yoshikawa.

QUARTO UOMO: Marchetti.

VAR: Mariani.

AVAR: Galletto.

(Frattesi torna oggi contro il Verona)

SERIE A FEMMINILE
In contemporanea con il match del Mapei Stadium, scenderà in campo anche il Sassuolo femminile, che alle 12.30 affronta la Fiorentina. La formazione toscana potrà schierare per la prima volta gli ultimi importanti innesti di un ricco mercato invernale, oggi infatti vestiranno la maglia viola anche Valentina Giacinti e Veronica Boquete, entrambe provenienti dal Milan. Se nelle ultime ore la Fiorentina ha annunciato gli innesti anche della svedese Aronsson e del portiere Russo, ecco che è chiaramente il reparto offensivo il punto di forza delle viola, potendo puntare sulla coppia Giacinti-Sabatino (ex di turno). Il Sassuolo deve tentare l’impresa esterna, per riprendere il secondo posto in classifica, visto che la Roma, grazie alla vittoria di ieri contro l’Empoli, è salita a 28 punti e il Milan (che ha strapazzato il Verona) ha raggiunto le neroverdi a 25 lunghezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.